Saperi e Sapori Ricette

Pasta, patate e provola

Un primo piatto semplice e rustico ma dal sapore irresistibile

Print Friendly and PDF

La pasta, patate e provola alla napoletana è un piatto iconico della cucina campana, un vero e proprio simbolo della tradizione culinaria partenopea. Un primo piatto semplice e rustico, ma dal sapore irresistibile, che racchiude in sé la storia e i sapori autentici di Napoli.

Le patate vengono tagliate a cubetti e cotte in un brodo vegetale insieme a un soffritto di cipolla, carota e sedano. La pasta, generalmente mista, viene aggiunta in un secondo momento e cuoce insieme alle patate fino a raggiungere la giusta consistenza.

La vera protagonista del piatto è la provola, un formaggio tipico campano dal sapore deciso e leggermente piccante ma anche affumicato. Tagliata a cubetti, viene aggiunta alla pasta e patate a fine cottura, creando un connubio di sapori irresistibile.

La pasta, patate e provola alla napoletana è un piatto versatile che può essere arricchito con diversi ingredienti, come pancetta, pomodorini o basilico. Una pietanza che si presta a diverse occasioni, perfetta per un pranzo in famiglia o una cena con gli amici.

Oltre al gusto inconfondibile, la pasta, patate e provola rappresenta un vero e proprio simbolo della cultura napoletana. Un piatto che racchiude in sé tradizione, storia e passione, capace di evocare atmosfere e ricordi indelebili.

Ingredienti

  • 300 gr di pasta mista
  • 2 patate medie
  • 1 sedano gambo (non obbligatorio)
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 4 polpa di pomodoro (o 4 pomodorini datterino)
  • 250 gr di provola
  • 1 l di brodo vegetale
  • olio extravergine d'oliva qb
  • prezzemolo qb
  • pepe qb
  • sale qb

Procedimento

  1. Per preparare la pasta, provola e patate alla napoletana, iniziate tritando finemente la cipolla, la carota e la gamba di sedano. Riponete le verdure in una pentola dai bordi alti e soffriggete il tutto con un giro d’olio e un pizzico di sale.
  2. Nel frattempo, pelate e tagliate a dadini piccoli le patate. Aggiungetele alle altre verdure assieme alla polpa di pomodoro.

  3. Aggiungete quindi il brodo caldo oppure l’acqua e cuocete il tutto per almeno 30 minuti fino a quando le verdure non si saranno ammorbidite. Aggiungete poi la pasta e cuocetela secondo il termine indicato sulla confezione. Se necessario, aggiungete altra acqua o brodo bollente durante la cottura.

  4. Terminata la cottura della pasta, spegnete il fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato e la provola grattugiata. Mescolate il tutto in modo che si mantechi bene, regolate di sale e pepe e servite caldo.

Notizia tratta da ricettedellanonna.net
© Riproduzione riservata
08/03/2024 18:01:56


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ricette

Seppie in zimino >>>

Tortino di patate e agretti >>>

Insalata di farro e gamberi rosa >>>

Paccheri al ragù di mare, una pasta al profumo di mare diversa dal solito >>>

Crostata al cacao con ricotta e arancia >>>

Torta con yogurt e mele >>>

Frittata di porri e ricotta >>>

Tortino di patate e agretti >>>

Sbrisolona alle mele >>>

Spaghetti con ricotta e pomodorini >>>