Rubrica Tecnologia

Instagram consente di modificare i direct message

Ci sono voluti più di dieci anni per introdurre una funzionalità persino scontata

Print Friendly and PDF

Dopo anni di insistenza da parte degli utenti, Instagram si appresta a introdurre la possibilità di modificare i direct message fino a 15 minuti dopo averli inviati. Sembra una banalità, perché molte altre piattaforme consentono da diversi anni questo tipo di modifiche, tuttavia, gli aficionados di Instagram hanno dovuto aspettare quasi 11 anni per poterlo fare.

I messaggi diretti sono quelli che gli utenti si scambiano in privato tra di loro e sono vitali per qualsiasi piattaforma social. Eppure, Instagram non sembra essersi concentrata abbastanza su questa funzionalità, tant’è che nel corso degli anni ne ha implementate diverse – ultima delle quali la Friend map – certamente utili ma meno importanti.

Instagram e i direct message

La possibilità di modificare i messaggi è in fase di distribuzione a cominciare dagli Stati Uniti d’America, questo vuole dire che i prossimi aggiornamenti dell’app includeranno questa funzionalità anche per gli utenti italiani.

L’annuncio è stato fatto da Meta, l’azienda che sviluppa Facebook, WhatsApp e Instagram e segue quasi di un anno la medesima funzionalità fornita agli utenti WhatsApp che, di fatto, possono modificare un messaggio inviato soltanto a partire dal mese di maggio del 2023.

Per modificare un messaggio sarà necessario toccarlo e tenerlo premuto qualche istante, fino a quando si apre un menu tra le cui voci si potrà selezionare “modifica”. Niente di nuovo né nella forma né nella sostanza e questo, però, suona come un aggravante per il colpevole ritardo.

Le piattaforme social si studiano a vicenda, copiando nuove funzionalità e introducendole per smarcarsi dalla concorrenza. Nel caso specifico Meta non ha scusanti: poiché consente di modificare i messaggi inviati tramite WhatsApp, ha evidentemente atteso di conoscere il livello di gradimento da parte degli utenti prima di concedere lo stesso trattamento anche a chi usa Instagram.

Le altre novità

Meta ha annunciato che sarà possibile fissare nella parte alta della lista delle conversazioni fino a tre chat Instagram e questo rimanda a quanto scritto prima: la medesima funzionalità è stata introdotta su WhatsApp a dicembre del 2023. Si tratta di indizi, ma sembra proprio che WhatsApp sia diventata la palestra di Instagram: le novità vengono testate prima nell’app di messaggistica istantanea e soltanto dopo su Instagram. Questo lascia intendere quali sono le priorità per Meta e su quale delle due piattaforme punta di più per il futuro.

Le novità sono anche visuali, perché l’occhio vuole la sua parte. Saranno aggiunte nuove animazioni e alcuni nuovi temi per le chat, con la possibilità anche di salvare degli sticker tra i preferiti e ritrovarli in tutta facilità nel momento del bisogno.

Notizia tratta da ilgiornale.it
© Riproduzione riservata
07/03/2024 18:52:23


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Tecnologia

"Modalità oscura": qual è la novità di WhatsApp >>>

Su Google arrivano le audio emoji: cosa sono e come funzionano >>>

WhatsApp, 5 funzioni di cui forse non conosci il significato >>>

La sfida a colori della nuova famiglia Motorola >>>

È partita la guerra alle false notizie >>>

I 15 telefoni più venduti di sempre. Sorpresa: non è uno smartphone >>>

WhatsApp, ritorno al passato: cosa potranno fare gli utenti (di nuovo >>>

Instagram consente di modificare i direct message >>>

Smartphone, come aumentare la durata della batteria: i consigli nel "Battery Day" >>>

Nuove emoji in arrivo su WhatsApp: quali sono e cosa significano >>>