Opinionisti Il Direttore Davide Gambacci

Un Natale normale: forse, lo speriamo!

L'ultimo fu quello del 2019. Caccia al regalo, ma spinge forte l'alimentare

Print Friendly and PDF

Buon Natale! Ma che Natale sarà? È la classica domanda che in tanti si pongono ad inizio dicembre. Un Natale normale: forse, lo speriamo! L’ultimo senza alcun tipo di restrizioni è stato quello del 2019, appena tre mesi prima della chiusura in lockdown di tutta Italia. Da allora, ogni Natale ha avuto restrizioni di vario genere. Il 2020 è stato il Natale delle zone di colore e dei divieti più stringenti, mentre nel 2021 Omicron ha caratterizzato le festività. Se la pandemia, almeno la fase più acuta, sembra oramai alle spalle nonostante il numero dei contagi sia in continua ascesa, a preoccupare gli italiani – ma aggiungo il mondo intero – è la guerra tra Russia e Ucraina che si protrae da diversi mesi ed il conseguente aumento dei costi delle energie e dei carburanti. Il riferimento è chiaro al ‘caro bollette’. E proprio da qui, allora, che nasce la domanda che Natale ci aspetterà? Inevitabilmente la ‘cinghia’ sarà più stretta poiché le famiglie devono fare i conti con il vertiginoso aumento dei costi. Il superfluo, quindi, probabilmente non ci sarà seppure il cesto natalizio, quello alimentare, resterà l’oggetto che va per la maggiore per essere regalato. Si prospetta, invece, il calo – ma non eccessivo – dei gioielli mentre più accentuato sarà l’abbigliamento poiché dopo poco c’è la parentesi dei saldi invernali. Ma allora che Natale sarà? La speranza, mia e di tanti altri, è quella che possa essere il più sereno possibile… in particolare per i più giovani.

Davide Gambacci
© Riproduzione riservata
30/11/2022 11:31:51

Il Direttore Davide Gambacci

Si avvicina al giornalismo giovanissimo e ne rimane affascinato. Dal 2009 è iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dopo aver fatto esperienza in alcune testate locali. Nel 2010 diventa direttore del quotidiano online Saturno Notizie e inviato fisso del quotidiano Corriere di Arezzo. Nel 2011 é stato nominato anche direttore responsabile del periodico l’Eco del Tevere e vice direttore di Saturno Web Tv. Ideatore e regista di numerosi programmi televisivi, dove da il meglio di se dietro la telecamera. Inchieste e cronaca i campi di particolare competenza professionale. Ricopre anche il ruolo di addetto stampa per alcune associazioni e Enti.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Il Direttore Davide Gambacci

Un 2023 di speranza, di progetti e di professionalità >>>

Che sia il Natale della speranza.. il bel Paese se lo merita >>>

Un Natale normale: forse, lo speriamo! >>>

Paesi spenti contro il caro bollette, verso un Natale light >>>

Quale futuro per il nostro Paese? >>>

Feste del Palio, Sansepolcro risponde presente >>>

Il turismo decolla, ma la ripresa è certa? >>>

Il boom dell'e-bike: fare movimento divertendosi >>>

Caldo africano e stress idrico mettono in ginocchio l'Italia >>>

Estate sia, ma quella della vera ripartenza >>>