Opinionisti Andrea Pichi Graziani

La conoscenza del Gusto e del Prodotto

La conoscenza arricchisce la mente e la libera dai pregiudizi

Print Friendly and PDF

Nei miei incontri mi incrocio spesso con la soggettività dei gusti che, come sappiamo non sono opinabili.

La valutazione organolettica oggettiva passa attraverso la fisiologia umana  innescando memorie evocative.

La funzione degli incontri è anche confrontarsi con il senso critico del singolo, argomentandone e sviluppandone le motivazioni, che sia un vino, un cibo o un sigaro.

Se non esistono pregiudizi l’incontro si trasformerà in Cultura.

La conoscenza arricchisce la mente e la libera dai pregiudizi, per questo è fondamentale l’approccio di più prodotti, la loro provenienza, la loro composizione.

Per capire ad esempio la professionalità di un’azienda bisognerebbe accertarsi se il prodotto viene trasformato o anche direttamente allevato o coltivato, capire la metodologia della filiera, diffidando da chi vi chiude le porte.

Facciamo un esempio tra un prodotto di nicchia ed un prodotto di massa.

Fermo restando il rispetto reciproco delle norme vigenti e la serietà, l’Azienda di nicchia può permettersi di curare alcuni particolari non controllabili per una produzione di massa, ad esempio:

un allevamento di razza suina autoctona in un piccolo territorio non potrà mai soddisfare l’esigenza di milioni di palati.

L’Azienda di nicchia avrà sempre un controllo diretto dei capi contenuti, l’Azienda di massa dovrà fidarsi di certificazioni provenienti da allevamenti  di tutto il mondo non direttamente monitorabili.

L’Azienda di nicchia stabilirà il tipo di alimentazione della bestia ed un controllo veterinario sul campo.

Si intuisce che, in mancanza di questo l’Azienda di massa dovrà basarsi su mere certificazioni (allevamento, abbattimento capi ecc..),effettuate da terzi.

L’aleatorietà di un’Azienda di nicchia che attenziona il prorpio prodotto così minuziosamente è certamente maggiore a livello imprenditoriale, ma il prodotto finale ricopre carattere di esclusività.

A livello di mercato i prezzi risulteranno sicuramente meno economici di quelli di una macroazienda.

Un aspetto da non sottovalutare è il marketing e la pubblicità, le Aziende di nicchia non prevedendo grossi budget per queste voci, non potranno certamente arrivare a tutti gli utenti.

La conoscenza quindi  sarà il vero fulcro della scelta di un  Prodotto.

 

Buon Gusto a tutti!

Redazione
© Riproduzione riservata
28/05/2022 06:04:26

Andrea Pichi Graziani

Andrea Pichi Graziani - Nato e vissuto a Sansepolcro, da sempre è un amate del buon vivere. Nella vita, oltre alla famiglia, tre sono i grandi amori: il primo è per l’Italia, gli altri due sono la cura degli spazi verdi e il fumo lento. Consulente aziendale è referente nazionale per i tappeti erbosi ad uso aeronautico, nel 1988 si specializza in fitopatologia del tappeto erboso e nel 1990 nel restauro e conduzione parchi e giardini storici. Attualmente riveste l’incarico di Brand Ambassador nell’azienda della Valtiberina CTS.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Andrea Pichi Graziani

La conoscenza del Gusto e del Prodotto >>>

Gusto e sapore >>>

Il tabacco è materia viva >>>

Il mio legame con il sigaro parte dal ricordo del mio nonno >>>

La Ferrovia e altri relitti del tempo che fu >>>

Ma il borgo, il nostro amatissimo borgo che tanto amiamo, ci ama? >>>

Il Tabacco >>>

Ricordi verdi >>>

Il Tappeto erboso di casa >>>

Un'idea ben costruita >>>