Notizie Nazionali Economia

Tariffe: “Verso una stangata senza precedenti per luce e gas”

Le stime: «Aumento per le bollette dell’elettricità del 12%, per il gas del 21%

Print Friendly and PDF

Sembra proprio che siamo di fronte a un’estate calda, anzi caldissima sul fronte dei prezzi con una più che probabile stangata in arrivo sulle bollette di elettricità e gas dal primo luglio 2021. Le stime sono di Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, in vista dell'aggiornamento trimestrale che farà l'Arera nei prossimi giorni per le tariffe dal primo luglio. «In base ai dati preliminari è possibile stimare per l'elettricità un aumento intorno al 12% e per il gas oltre il 21%: entrambi balzi record mai visti in passato», spiega Tabarelli. «Tutto questo spinge a prevedere un tasso di inflazione in forte accelerazione nei prossimi mesi». 

Facendo due calcoli, e arrivando al concreto, la stangata prevista da Nomisma si tradurrebbe per la famiglia tipo (cioè con consumi di elettricità di 2700 chilowattora anno con una potenza impegnata di 3 chilowatt) in «una tariffa media che si porta a 23,3 centesimi per chilowattora, con una maggiore spesa su base annua di 66 euro». Per il gas il rincaro è più forte, con un balzo del 21,3% a 89 centesimi per metro cubo per la famiglia tipo (in questo caso i consumi medi calcolati sono di 1400 metri cubi anno) con una maggiore spesa di oltre 218 euro su base annua. «Complessivamente - continua Tabarelli - la maggiore spesa sarà pertanto di 284,5 euro per famiglia tipo su base annua e ciò annulla ampiamente i cali accumulati nel 2020 durante la pandemia».

I motivi? Sono diversi. «La decisione finale - ricorda il presidente di Nomisma - è attesa nei prossimi giorni dall'Arera (autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) in base alle dinamiche dei prezzi sui mercati internazionali dove è in atto, in effetti, una piccola crisi causata dalla concomitanza di scarsità di offerta, di ripresa dei consumi e di politiche ambientali restrittive». «I prezzi del gas - spiega - sono quasi raddoppiati rispetto alla scorsa primavera quando fu fatto l'ultimo adeguamento, mentre il caldo sta spingendo sui prezzi dell'elettricità per i maggiori consumi per condizionamento e, in parte, per ripresa economica».

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
26/06/2021 18:58:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Gkn, accolto il ricorso dei 422 operai licenziati via mail >>>

Smart working, Brunetta: “Tra un mese il contratto per il lavoro da remoto nella Pa” >>>

Massimo Moratti dona 1,5 milioni ai lavoratori dell’azienda di famiglia in cassa integrazione >>>

Cingolani: “Riscriviamo il metodo di calcolo delle bollette. Mitigheremo l’aumento” >>>

Smart working, pronta la bozza sul lavoro agile nella pubblica amministrazione >>>

Bollette, in Cdm un decreto per lo stop agli oneri di sistema contro gli aumenti >>>

“Taglio del cuneo fiscale e riforma dell’Irpef”: il piano di Franco per ridurre le tasse >>>

Cernobbio, Lamorgese: “Green Pass fondamentale per far ripartire in sicurezza il Paese e le imprese” >>>

Al forum Ambrosetti, Colao: “Fibra e 5g ovunque entro il 2026” >>>

Coronavirus, 140 milioni per sostenere discoteche, piscine e palestre rimaste chiuse >>>