Saperi e Sapori Liquori

La Grappa di serpente

E' il bianchino preferito dei vietnamiti

Print Friendly and PDF

Detto anche snake wine, la Grappa di serpente è il bianchino preferito dei vietnamiti. Si ottiene immergendo in distillati, spesso a base di riso, i rettili più diversi e (per attirare i turisti) più spettacolari: cobra, vipere, lucertole… Nella medicina tradizionale cinese, si dice che la distillazione dell’essenza di un serpente nel vino curi praticamente tutto: dal reumatismo alla caduta dei capelli, come afrodisiaco ed energetico. Il veleno dei rettili viene denaturato dall’etanolo del vino e reso potabile. È bene dire che la pratica di immergere in alcool i serpenti, sebbene antica, si è stata acuita dai turisti, a quali vengono vendute bottiglie dove è più importante l’aspetto estetico piuttosto del contenuto. Il sapore? Dicono terroso, con un finale “proteico” di sapore simile al pesce o al pollo.

Notizia tratta da grappamarolo.it
© Riproduzione riservata
22/04/2021 20:26:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Liquori

Moscow Mule: un cocktail alcolico, frescho e allegro >>>

Whiskey Sour: un cocktail tra i più famosi al mondo >>>

Liquore di albicocca >>>

Marchesi de’ Bianchi Riserva Rara 15 Anni >>>

Il Clarke’s Court Spicy Rum >>>

La Grappa di serpente >>>

Ron Zacapa 23: un run con un ottimo rapporto qualità e prezzo >>>

Liquore di rose >>>

La Biadina: da una miscelanza di liquori a bevanda molto apprezzata >>>

Il mitico Braulio >>>