Notizie Locali Altre notizie

Il Blocco Studentesco dona calze della befana ai bambini ricoverati al San Donato

Un piccolo pensiero che rappresenta la nostra vicinanza verso quei bambini e le loro famiglie

Print Friendly and PDF

Questa mattina, continuando una tradizione che si rinnova ormai da molti anni a questa parte, i militanti aretini del Blocco Studentesco hanno scelto di andare a trovare i piccoli pazienti del reparto di pediatria dell’ospedale San Donato di Arezzo per regalargli delle calze della befana. Un piccolo gesto che vuole provare a rallegrare le giornate dei bambini meno fortunati, costretti a trascorrere le feste natalizie nella corsia di un ospedale.

“In occasione della festa dell’epifania – spiega in una nota Francesco Germani, responsabile aretino del Blocco Studentesco – abbiamo voluto regalare ai nostri piccoli concittadini una calza della befana. Un piccolo pensiero, che rappresenta però la nostra vicinanza verso quei bambini e le loro famiglie che vivono un momento difficile, essendo costretti a passare le settimane delle feste natalizie lontano da casa”.

“Seppur si tratti solo di un piccolo regalo – prosegue Germani – abbiamo voluto far sentire la nostra vicinanza ai pazienti di pediatria anche quest’anno. Il 2020 è stato molto complesso per tutti, in particolar modo per i bambini che hanno visto la loro routine stravolta dalla pandemia e dalle sue conseguenze, e con questo dono abbiamo provato a regalare un sorriso a chi da troppo non ha la possibilità di farlo”.

“Purtroppo quest’anno a causa delle misure anti Covid – conclude Germani – non siamo potuti entrare in reparto per consegnare personalmente le calze ai bambini, ma grazie all’aiuto del personale sanitario abbiamo comunque potuto recapitare i regali ai piccoli pazienti. Riteniamo che sia molto importante portare avanti i valori di fratellanza e condivisione. Proprio per questo siamo stati felicissimi di effettuare anche quest’anno, nonostante le restrizioni che il periodo ci impone, la tradizionale consegna delle calze, cominciata ormai diversi anni fa”.

Redazione
© Riproduzione riservata
06/01/2021 11:00:36


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altre notizie

Il tifernate Giordano Petri protagonista di un nuovo film >>>

Misericordie: la Toscana candida Domenico Giani per la presidenza nazionale >>>

Bando di concorso finanziato da “Inner Wheel Italia Distretto 209” >>>

Sunia Arezzo: il Covid aggrava l’emergenza casa >>>

Il Liceo “Plinio il Giovane” di Città di Castello protagonista a livello nazionale >>>

A Sara Cetti la "Borsa di Studio dedicata alla nonviolenza" >>>

Torri e castelli in svendita nel comune di Umbertide >>>

Lavori di ripristino del piano viabile nella superstrada E45 >>>

Addio a Pietro Ralli, tra i padri fondatori delle Acli di Arezzo >>>

La torre civica di Città di Castello si colora di “giallo” per Patrick Zaki libero >>>