Notizie Nazionali Economia

Visco: "Serve una riforma del fisco"

L'evasione, l'illegalità e la criminalità diventano carico per chi le tasse le paga

Print Friendly and PDF

«Serve una riforma complessiva del fisco» afferma il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco intervenendo online a un convegno all’Accademia dei Lincei dal titolo “Quali politiche economiche per l’Italia” ed entrando di fatto nel dibattito sulla riduzione dell’Iva col dire che non bisogna intervenire «imposta per imposta». Il tema della «grande dimensione dell'evasione, dell’illegalità e della criminalità organizzata» è «una vecchia storia» che ritorna e, ogni volta di più, «si trasforma in un carico fiscale molto pesante per chi le tasse le paga». Visco torna a incalzare il governo, nonostante il momento difficile e l’inquietudine per le stime che consentono solo d’ipotizzare scenari possibili: la previsione di un calo del 10% del Pil, gravata da congiunture economiche negative legate alla pandemia ma anche da fattori «di natura geopolitica», non può essere una scusa per rimandare l’azione. 

 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
23/06/2020 05:58:41


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Effetto Covid: meno 7% sulle entrate tributarie >>>

Pil in calo del 12,4% nel secondo trimestre, ai minimi dal 1995 >>>

Superecobonus, come regolarsi in attesa dei decreti attuativi >>>

Decreto agosto: verso lo stop ai pagamenti delle cartelle fino a fine anno >>>

Pensione, in Italia i requisiti più severi d’Europa: il confronto con altri Paesi Ue >>>

Fisco: lunedì maratona di scadenze, rischio ingorgo >>>

Sconti fino a 10 mila euro e bonus per auto e moto >>>

Autostrade cerca l’accordo col governo. Sale a 3,4 miliardi l’offerta di indennizzo >>>

A maggio più pensioni che buste paga >>>

Istat, segnali di ripresa per l’industria italiana: a maggio + 42,1% rispetto ad aprile >>>