Notizie Nazionali Economia

Confindustria propone una tassa sui contanti per combattere lʼevasione fiscale

Una commissione del 2% sui prelievi "esentando quelli fino a 1.500 euro mensili"

Print Friendly and PDF

Per incentivare l'uso della moneta elettronica e penalizzare quello del contante in modo da combattere l'evasione arriva una proposta operativa dal Centro studi di Confindustria. L'idea è riconoscere un credito di imposta del 2% a chi utilizza pagamenti elettronici, mentre la penalità sui contanti avrebbe la forma di una commissione del 2% sui prelievi "esentando quelli fino a 1.500 euro mensili". Il gettito extra sarebbe così di 3,4 miliardi l'anno. La proposta, si legge nella nota del Csc, non comporta oneri aggiuntivi netti per la finanza pubblica e può dare "un recupero di gettito attraverso la riduzione dell'evasione fiscale". "Sembra ragionevole assumere di esentare i prelievi mensili fino a 1.500 euro: ciò si traduce in un'esenzione dalla commissione per il 75% dei conti italiani. Applicando una commissione del 2% sui prelievi eccedenti tale soglia - stima il Csc -, si avrebbe un gettito annuale di circa 3,4 miliardi".

Notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
11/09/2019 14:36:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Whirlpool, dal primo novembre stop attività nello stabilimento di Napoli >>>

Manovra, verso uno sconto spese per chi paga con la carta >>>

Sciopero dei benzinai: distributori chiusi per 48 ore il 6 e il 7 novembre >>>

In Campania il 41,4% della popolazione a rischio povertà, livello più alto in Ue >>>

Dazi Usa, dati dogane: "L'Italia è il quinto Paese Ue ad essere colpito" >>>

Carte e bancomat, un italiano su due non è pronto a dire addio ai contanti >>>

Lotta all'evasione, previsto Daspo ai commercialisti e carcere per i prestanome >>>

Conte: "Niente aumento dellʼIva, abbiamo trovato i 23 miliardi che servono" >>>

Lʼesodo dei giovani italiani allʼestero: 250mila in dieci anni >>>

Pernigotti, salta la trattativa con la Spes: ora il futuro è incerto >>>