Notizie Nazionali Economia

Patenti, in arrivo aumenti del 22%

La misura è retroattiva: esborsi anche per chi lʼha conseguita dopo il 2015

Print Friendly and PDF

Prendere la patente in futuro costerà molto di più. L’Agenzia delle Entrate, con una risoluzione del 2 settembre, ha deciso che le lezioni di scuola guida non godranno più dell’esenzione Iva: il provvedimento fa seguito ad una sentenza della Corte di Giustizia Ue del 2019 (C-449/17). Scatta anche la retroattività dal 2015 ad oggi. 

Il rischio della retroattività - La manovra interessa anche tutti coloro che hanno conseguito le patenti B e C1 dopo l'1 Gennaio 2015. Le autoscuole potrebbero chiedere agli allievi passati l’integrazione (pari al 22% del totale) della cifra versata per i corsi di scuola guida pregressi. Le aziende infatti sono tenute a versare l'iva degli ultimi quattro anni e potrebbero rifarsi sui clienti.

“Vogliamo evitare la retroattività” - Sono le parole dell’Ing. Marco Palma, presidente di Antares, associazione nazionale delle autoscuole riunite, che aggiunge: “Si è verificato nel 2004 un caso simile riferito alle prestazione mediche non curative. Il quell'occasione riuscirono ad evitare la retroattività del provvedimento. Noi chiederemo come prima cosa questo, per poi avanzare la proposta di un regime di tassazione agevolata”. La Confarca (confederazione Autoscuole riunite e consulenti automobilistici) si dice preoccupata della retroattività del provvedimento e annuncia una mobilitazione.

La sentenza della Corte di Giustizia- Il 14 Marzo 2019 l’organo europeo si è espresso su ricorso della scuola guida tedesca A & G Fahrschul-Akademie GmbH, decretando che “La nozione di «insegnamento scolastico o universitario» non comprende l’insegnamento della guida automobilistica impartito da una scuola guida” e non può pertanto beneficiare dell’esenzione Iva. La normativa è stata ripresa dalla nostra Agenzia delle Entrate, che lo ha reso noto con una risoluzione lunedì 2 Settembre. Nella nota, si specifica inoltre che non saranno dovute né sanzioni né interessi aggiuntivi.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
05/09/2019 21:53:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Alitalia, in dl fisco previsto un nuovo prestito da 350 milioni >>>

Istat, nel 2017 "sommerso" il 12,1% del Pil: vale circa 211 miliardi >>>

Whirlpool, dal primo novembre stop attività nello stabilimento di Napoli >>>

Manovra, verso uno sconto spese per chi paga con la carta >>>

Sciopero dei benzinai: distributori chiusi per 48 ore il 6 e il 7 novembre >>>

In Campania il 41,4% della popolazione a rischio povertà, livello più alto in Ue >>>

Dazi Usa, dati dogane: "L'Italia è il quinto Paese Ue ad essere colpito" >>>

Carte e bancomat, un italiano su due non è pronto a dire addio ai contanti >>>

Lotta all'evasione, previsto Daspo ai commercialisti e carcere per i prestanome >>>

Conte: "Niente aumento dellʼIva, abbiamo trovato i 23 miliardi che servono" >>>