Rubrica Lettere alla Redazione

I Principi Floridi Doria Pamphilj ospiti del Circolo del Remo e della Vela di Montedoglio

Due giorni immersi nella natura della Valtiberina

Print Friendly and PDF

È stata una grande emozione (oltre che un onore) per il Circolo del Remo e della Vela ospitare in una bellissima giornata di Ottobre i Principi Donna Gesine Pogson Doria Pamphilj e Massimiliano Floridi, che hanno scelto proprio il Lago di Montedoglio per trascorrere due giorni immersi nella natura della Valtiberina.

Con nostro stupore la nostra associazione è stata infatti contattata nelle due settimane precedenti dalla segreteria dei Principi che ha chiesto informazioni sul lago, la possibilità di varare un mezzo anfibio e di utilizzare le nostre strutture. 

Ovviamente abbiamo subito accolto le loro richieste, così, nel tardo pomeriggio dell’11 ottobre scorso li abbiamo accolti e conosciuti, scoprendo due persone semplici e affabili con le quali darsi del “tu” è venuto subito naturale tanto da poterli definire "amici” visto che fin da subito si sono resi disponibili a condividere con noi una parte della loro storia e della loro vita giornaliera che è sostanzialmente orientata alla gestione e la preservazione del loro enorme capitale. Ci raccontano di come gran parte delle loro risorse siano state investite in quello che per loro è divenuta una missione e che li impegna costantemente: da tempo hanno infatti fondato l'associazione "Genius Loci Floridi Doria Pamphilj”,  il cui obiettivo  è quello di creare una rete di Comuni e Associazioni legati da un interesse comune che possa realizzare un programma finalizzato alla gestione delle risorse e la valorizzazione del patrimonio culturale, artistico ed ambientale dei vari territori. 

Dopo la bella chiacchierata li abbiamo aiutati nel varo del mezzo, un natante piuttosto inusuale: si tratta infatti i un “Sealander”, una sorta di piccola roulotte anfibia totalmente autonoma con propulsione garantita da un motore elettrico dove hanno navigato e dormito la notte.

I Principi hanno apprezzato moltissimo il nostro lago, definendolo una vera oasi di pace dove si nota sin da subito l'amore e la cura che noi del Circolo del Remo e della Vela poniamo in ogni dettaglio tanto da renderlo unico nel suo genere. 

Il giorno successivo ci siamo salutati con la promessa di restare in contatto e magari avere l’occasione di condividere ancora altri bei momenti insieme.

Stefano Provincia (presidente) 

Franco Milli (vicepresidente)

Redazione
© Riproduzione riservata
19/10/2023 09:07:52


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Un cittadino preoccupato del nostro futuro! >>>

Degrado in via Lorenzetti ad Arezzo: ma i Vip dove sono finiti? >>>

"Sono incazzato per come é stato ridotto il centro storico di Sansepolcro" >>>

Lettera aperta alla cittadinanza di Arezzo >>>

Arezzo e il suo degrado: perché l'anfiteatro é sempre chiuso? >>>

Ridicole le polemiche sull'Alta Velocità in provincia di Arezzo >>>

Lettera dei genitori degli alunni dell'Isis di San Giovanni Valdarno >>>

L’eolico in Toscana, potere delle lobby ed eversione dell’art. 9 della Costituzione >>>

I Principi Floridi Doria Pamphilj ospiti del Circolo del Remo e della Vela di Montedoglio >>>

“Il Borgo di Capannole” a Bucine ha bisogno di un restauro >>>