Notizie Nazionali Politica

Mattarella: "La scuola non tollera esclusioni, marginalizzazioni"

Così il Capo dello Stato a Forlì, intervenendo all'inaugurazione dell'anno scolastico

Print Friendly and PDF

"La scuola è per tutti e di tutti. Non tollera esclusioni, marginalizzazioni, differenze, divari. Ne verrebbe - e, talvolta, ne viene - deformata". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Forlì intervenendo all'inaugurazione dell'anno scolastico 'Tutti a scuola', all'Istituto tecnico 'Saffi-Alberti'."La Costituzione repubblicana - la Carta fondamentale che regola e ispira la nostra convivenza - ha disposto che 'la scuola è aperta a tutti'. Perché tutti i cittadini, sin dalla nascita, sono uguali. Sul diritto universale all'istruzione si fonda uno dei pilastri della Repubblica", ha sottolineato il capo dello Stato. 

Notizia e foto tratte da Tiscali News
© Riproduzione riservata
19/09/2023 06:12:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

L'aeroporto di Malpensa intitolato a Silvio Berlusconi >>>

Ballottaggi, al Centrosinistra i sindaci delle grandi città >>>

Grande passo in avanti nella tutela dei consumatori, truffe online punite fino a 5 anni di carcere >>>

Il Senato approva il disegno di legge sul premierato. Meloni: "Rafforza la democrazia" >>>

Meloni chiude il G7: “Un successo, l’Italia è riuscita a stupire” >>>

Rissa alla Camera, cartellino rosso a Iezzi per 15 giorni e 4 a Donno >>>

Ma quanto guadagna un europarlamentare? Stipendio, indennità, benefit e pensione >>>

Europee 2024, ecco tutti i 76 italiani eletti al Parlamento Ue >>>

Da Sgarbi a Renzi, Calenda e Santoro: ecco la lunga lista dei non eletti eccellenti >>>

Meloni e il magic moment: più forte in Europa e anche in Italia >>>