Notizie Locali Comunicati

Bagno di Romagna, 33 positivi nel territorio e 114 persone in quarantena

Il sindaco Baccini: "Adottare la massima serietà in vista delle festività natalizie"

Print Friendly and PDF

“Vi fornisco un rapido aggiornamento sulla situazione locale connessa al diffondersi del contagio da Covid nel nostro territorio – spiega il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini - ormai, come ben sapete, non possiamo più fermarci alla previsione di una quarta ondata di contagio, ma questa è già realtà in molti stati europei e in alcune zone del nostro Paese, ciò che ci deve mettere nella consapevolezza che il diffondersi del contagio coinvolgerà anche il nostro territorio ed i dati già lo confermano. Anche per questa ragione, non possiamo più esimerci dall’adottare comportamenti massimamente prudenti e responsabili a tutela della nostra Comunità in tutti i suoi settori, dalla protezione della salute individuale e collettiva, alla Scuola, alle attività, alla sanità, alla vita sociale in genere. A partire dal 6 dicembre entrerà in vigore il “super green pass” e ci auspichiamo serva a limitare gli effetti di una facile diffusione del contagio, ma ciò non basta. Serve un'immediata e nuova assunzione di responsabilità da parte di ognuno di noi, senza la quale il sistema non può tenere. Nelle linee di indirizzo del Governo pare che si faccia riferimento ad un ampliamento dei poteri di controllo del rispetto delle norme anti-Covid anche alla Polizia Locale ed ai Carabinieri, che fino ad oggi erano esclusi da tale attività, limitata alla Guardia di Finanza ed all’Ispettorato del Lavoro. Non appena ciò sarà ufficiale, daremo mandato alla nostra Polizia Locale di avviare controlli ampi e trasversali per garantire una situazione di uguaglianza e legalità, che sono più che mai necessarie, anche per superare quelle divisioni sociali che i diversi atteggiamenti verso la questione del Covid hanno creato, molte volte frutto di comportamenti individuali anche al limite della legge. Per arrivare ai numeri, ad oggi – afferma il primo cittadino - contiamo 33 casi positivi e 114 persone in isolamento fiduciario. Si tratta di numeri che hanno subito un rapido aumento a causa di alcuni focolai sorti in ambienti partecipati. Capite che in una situazione simile, diventa di assoluta importanza il comportamento prudente di ogni cittadino e di ogni famiglia, non solo in termini di adottare tutte le misure e le limitazioni necessarie alla prevenzione del contagio, ma anche nei momenti “dubbi”, per esempio tra la conoscenza del rischio del contagio e le comunicazioni dell’AUSL, durante il quale si consiglia di auto isolarsi per evitare situazione di rischio che, se confermate, potrebbero causare ulteriori e rapidi focolai. Se vogliamo avviarci alle vacanza natalizia con un minimo di fiducia – termina Baccini - è il momento di adottare la massima serietà ed il massimo rispetto nei confronti della nostra Comunità”.

Redazione
© Riproduzione riservata
28/11/2021 17:13:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

L’organico del Comune di Chiusi della Verna si rinforza >>>

Ad Arezzo 20 milioni per le opere di rigenerazione urbana: sono 21 i progetti >>>

Umbertide: l’Informagiovani… informa sul Servizio Civile Universale >>>

La situazione delle tariffe sui rifiuti è paradossale: il comune di Castiglion Fiorentino non ci sta >>>

Minacce a Giani: solidarietà dal vicesindaco di Arezzo >>>

Forza Italia sostiene la stazione dell'alta velocità "MedioEtruria" ad Arezzo >>>

Lettera del Cardinale Gualtiero Bassetti >>>

Preoccupazioni occupazionali investono il settore della tabacchicoltura nell’Alta Valle del Tevere >>>

Coronavirus in Toscana: 10.287 nuovi casi con età media di 36 anni >>>

Caneschi: "Via delle Conserve ad Arezzo prigioniera di Ghinelli" >>>