Rubrica Lettere alla Redazione

Arezzo merita di più: dimostrateci che siete uomini

Vedere giocatori che passeggiano o trotterellano nel migliore dei casi è riprovevole

Print Friendly and PDF


"Sono passati 16 giorni e ben 4 partite da quando siamo venuti ad incoraggiarvi alla rifinitura prima del derby con il Perugia - ricordano i gruppi del tifo organizzato - da allora poco o nulla è cambiato! Le risposte dal rettangolo verde stentano ad arrivare e le gare da giocare sono sempre meno. Per raggiungere la salvezza ci vogliono cattiveria nei contrasti, la corsa per arrivare sul pallone prima degli avversari, la grinta e la determinazione che servono per raggiungere obiettivi importanti e, soprattutto, la consapevolezza che la maglia che indossate rappresenta una storia calcistica quasi centenaria. O si butta il cuore oltre l'ostacolo o si retrocede! Parliamoci chiaro. Vedere giocatori che passeggiano o trotterellano nel migliore dei casi è riprovevole e non è certo il segnale di reazione che la tifoseria e la città si aspettano da dei 'professionisti' in calzoncini corti. È giusto che da ora in avanti scenda in campo chi se la sente, indipendentemente dal nome scritto sulle spalle o dal curriculum che si porta dietro. Servono Uomini con dignità ed orgoglio prima che buoni calciatori. Il bel gioco non conta, contano solo i punti da conquistare uno dietro l'altro per salvarci! Siamo stanchi di vedere la nostra amata maglia amaranto uscire dal campo umiliata in questo modo. Quella maglia va meritata! E voi, non la meritate! Meritate di giocare con la terza maglia fino a quando non cambierete atteggiamento verso questi colori e verso i tifosi amaranto. Dimostrateci che siete uomini, che siete vivi e soprattutto che siete i primi a credere in questa impresa!"
 

 

Redazione
© Riproduzione riservata
15/02/2021 20:19:23


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Anziani senza vaccini mentre persone a casa da mesi vengono vaccinate >>>

Riapriamo subito le scuole >>>

Lettera aperta del sindaco di Civitella al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani >>>

Vergognoso aver rubato il defibrillatore a Caprese Michelangelo >>>

Arezzo: piazze piene, scuole e negozi chiusi, i controlli dove sono? >>>

Due amici ricordano Padre Danilo Reverberi >>>

Ci si contagia più a scuola o fuori? >>>

Chiedo scusa ai vigili urbani di Sansepolcro >>>

Cornioli sei un sindaco o uno sceriffo? >>>

Politici impreparati: tanto fumo e niente arrosto >>>