Notizie Locali Comunicati

Sansepolcro: Rivi (Lega) chiede l'attivazione di un Centro di Aiuto alla Vita

La mozione verrà discussa lunedì 25 in consiglio comunale

Print Friendly and PDF

Nella mozione presentata da Alessandro Rivi della Lega al prossimo Consiglio Comunale di Sansepolcro (quello di lunedì 25 gennaio), si richiede, in maniera semplice e scevra da ogni intento polemico, la piena applicazione della legge 194/78, anche nella parte rimasta totalmente inattuata che prevedeva che i consultori familiari potessero contribuire “a far superare le cause che potrebbero indurre la donna all’interruzione della gravidanza” (art. 2 L. 194/78) e assegnava agli stessi “il compito in ogni caso, e specialmente quando la richiesta di interruzione della gravidanza sia motivata dall’incidenza delle condizioni economiche, o sociali, o familiari sulla salute della gestante, di esaminare con la donna e con il padre del concepito (…), le possibili soluzioni dei problemi proposti, di aiutarla a rimuovere le cause che la porterebbero alla interruzione della gravidanza” (art. 5 L. 194/78). Il legislatore prevedeva chiaramente che l’opera di aiuto alla donna potesse avvenire anche con il supporto dell’associazionismo e nello specifico dei Centri di Aiuto alla Vita, che, tuttavia, sono di frequente estromessi ed impossibilitati a svolgere il compito assegnatogli dalla legge, rendendo così l’aborto di fatto l’unica strada percorribile. Considerato che a Sansepolcro non è attivo un tale punto di assistenza, acquisita la disponibilità dall’Associazione di riferimento alla massima collaborazione in tale senso, si richiede all’Amministrazione Comunale di farsi promotrice dell’attivazione di un Centro di Aiuto alla Vita anche nel nostro Comune. Il sostegno all’attività dei consultori come luoghi di corretta informazione, la promozione della costituzione di nuovi Centri di Aiuto alla Vita (CAV) e l’impegno formale a richiedere alla Regione la creazione di un fondo di solidarietà per le donne che scelgono di portare avanti la gravidanza, sono solo i punti più qualificanti della nostra mozione. Come Lega siamo fortemente convinti che la via per attraversare “l’inverno demografico” in cui è sprofondato il nostro paese non possa consistere in una risposta immigrazionista bensì nell’effettiva tutela della maternità e nel sostegno alla vita nascente, affrontando le ragioni economiche e sociali che possono ostacolarla. L’invito è quindi rivolto a tutti i Consiglieri, al di là di ogni schieramento, a condividere lo spirito della nostra iniziativa e ad esprimersi per il suo accoglimento, come un gesto di speranza anche per il nostro Comune.

Alessandro Rivi (nella foto), consigliere comunale della Lega a Sansepolcro

Redazione
© Riproduzione riservata
22/01/2021 14:22:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

“Servono più fermate di treni pendolari alle stazioni di Terontola e Camucia” >>>

In quarantena il reparto di geriatria del San Donato di Arezzo: 3 positivi >>>

I sindacati dei pensionati umbri: "Accelerare con le vaccinazioni" >>>

“Virus in grande espansione tra le famiglie: 54% di contagi dalle varianti inglese e brasiliana” >>>

Elezioni comunali a Città di Castello, si muove la Sinistra per Castello >>>

Assegnato all’associazione Floema la gestione degli "Orti sociali" di Sansepolcro >>>

Coingas/Estra: la fuga a tutto gas dei gruppi di maggioranza ad Arezzo >>>

Crisi nella maggioranza di Arezzo con una giunta priva di lucidità >>>

Riaprono le scuole a Sansepolcro >>>

Nove guarigioni, tre nuovi casi e un ricovero per Covid-19 ad Umbertide >>>