Notizie dal Mondo Economia

Oltre 130mila euro per una bottiglia di cognac all’asta: nuovo record mondiale

E’ uno dei soli tre esemplari superstiti del Gautier Cognac 1762

Print Friendly and PDF

Nuovo record mondiale per un liquore distillato. Una bottiglia di uno dei cognac più antichi del mondo, uno dei soli tre esemplari superstiti del Gautier Cognac 1762, è stato venduto ad un'asta online di Sotheby's a Londra per 118.580 sterline (pari a 144.525 dollari; 132.047 euro). Esistono solo tre bottiglie di questo cognac estremamente raro, conservate dalla stessa famiglia di distillatori francesi da generazioni, ognuna con le loro etichette originali ancora attaccate. La bottiglia da 70 cl venduta all'asta con prezzo da primato è la più grande delle tre, gelosamente conservate dalla Maison Gautier di Aigre, nella regione francese della Nuova Aquitania, nota come "Grand Frère" ("Grande Fratello"). La sua "sorellina" ("Petite soeur") è ospitata nel Gautier Museum mentre il suo "fratellino" ("Petit frère") è stato venduto all'asta a New York nel 2014 per 59.500 dollari, entrando all'epoca nel Guinness dei primati come la più cara bottiglia di cognac mai venduta all'asta. L'offerta vincente è stata fatta da un collezionista privato asiatico che ora potrà godere di un'esperienza su misura alla Maison Gautier, per gentile concessione della distilleria, dove soggiornerà prima di ritirare la preziosa bottiglia che ha acquistato. La Maison Gautier è la più antica casa di Cognac di Francia, da qualche anno di proprietà del gruppo Marie Brizard Wine & Spirits: fondata nel 1755, ancora oggi porta nel mondo tutta l'eccellenza e la raffinatezza della sua gamma di autentici capolavori. Premiato nel 2015 come il "Migliore Cognac del mondo", Gautier persegue da sempre la sua filosofia di voler proporre un distillato genuino, autentico, frutto di un lavoro meticoloso e paziente. La bottiglia da record è stata venduta nell'asta online di Sotheby's dal tirolo "Distilled - Iconic Samaroli, Dalmore 62 and The World's Oldest Cognac". Il catalogo ha incassato un importo complessivo di 1,5 milioni di sterline.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
29/05/2020 06:12:10


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Londra, 600 milioni di sterline per comprare Wembley >>>

Fallisce il più grande proprietario dei Pizza Hut travolto dal coronavirus >>>

Fallimento Wirecard, da Sisalpay venti milioni per tutelare i conti dei clienti >>>

Anche per Starbucks niente più pubblicità sui social network >>>

La Coca Cola ritira la propria pubblicità dai social >>>

Lufthansa, via libera Ue ai 6 miliardi pubblici >>>

Fmi taglia le sue stime: crollo quest'anno del Pil globale pari al 4,9% >>>

Record per la chitarra di Kurt Cobain: venduta all’asta per 6 milioni di dollari >>>

Zara chiude i suoi negozi per darsi al commercio online >>>

Coronavirus, Lagarde: “Recovery decisivo, va adottato rapidamente” >>>