Notizie dal Mondo Economia

Svezia, il re per risparmiare esclude 5 nipotini dalla casa reale

La decisione presa dopo lʼaumento del numero dei componenti della monarchia svedese

Print Friendly and PDF

Tre figli e sette nipoti sono un onere troppo pesante per i contribuenti svedesi ed è per questo che re Carlo XVI Gustavo di Svezia ha preso una decisione rivoluzionaria: cinque dei suoi nipoti, di età compresa tra gli uno e i cinque anni, diventeranno cittadini comuni. I bambini non avranno più il diritto al titolo di altezza reale e non dovranno svolgere i compiti ufficiali che spettano ai membri della casa reale. Ma manterranno i titoli di duchi e duchesse. 

La decisione riguarda i due figli del principe Carl Philip e i tre figli della principessa Madeleine. Secondo gli esperti, ciò rispecchia la convinzione diffusa nel Paese che non c'è bisogno di pagare tanti membri della casa reale per svolgere i compiti ufficiali. Resteranno invece nella famiglia reale i due nipotini nella linea ereditaria diretta al trono, cioè i figli della principessa Victoria. 

"Sua Maestà il re ha deciso di apportare modifiche alla casa reale. Lo scopo di questi cambiamenti - si legge in un comunicato - è quello di stabilire quali membri della famiglia reale possono svolgere compiti ufficiali o relativi alla funzione del Capo dello Stato". 

L'esperto di case reali Roger Lundgren ha dichiarato alla Bbc che la decisione è stata presa dopo l'aumento del numero dei componenti della monarchia svedese. Motivo per il quale, già alcuni anni fa "il Parlamento ha annunciato che avrebbe dato il via a una revisione di alcuni principi riguardanti la monarchia. Tra questi, la dimensione della famiglia".

Notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
08/10/2019 14:40:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Oltre 130mila euro per una bottiglia di cognac all’asta: nuovo record mondiale >>>

Lufthansa: “impossibile” approvare il salvataggio da 9 miliardi. Pesano le condizioni Ue >>>

Il Giappone paga metà vacanza per far ripartire il turismo dopo il coronavirus >>>

Scorte mondiali di grano duro ai minimi storici e i prezzi salgono del 25% >>>

La Germania entra in recessione tecnica: consumi a -3,2% per l’effetto coronavirus >>>

Coronavirus in Francia, il ministro delle finanze Le Maire: Renault potrebbe scomparire >>>

Coronavirus, Air Canada licenzia 20mila dipendenti >>>

Bce: crisi senza precedenti, difficile fare stime su durata e ripresa >>>

Usa, torna la tensione tra Casa Bianca e Federal Reserve >>>

“Servono mille miliardi con anticipi da settembre”: i Paesi del Sud Europa sul Recovery Fund >>>