Notizie dal Mondo Cronaca

Urla, colpi e piatti rotti: furiosa lite nella notte in casa di Boris Johnson

E' dovuta intervenire la polizia

Print Friendly and PDF

A un passo dall’ingresso a Downing Street, spiacevole incidente per il favorito alla premiership britannica, Boris Johnson. A Londra, la polizia è stata chiamata in piena notte dai vicini che sentivano urla e colpi provenire dalla casa che BoJo divide con la compagna Carrie Symonds, dopo la separazione dalla seconda moglie. Le urla erano tali che i vicini si sono preoccupati. Uno ha raccontato al Guardiandi aver sentito «sbattere e urlare», il rumore di piatti rotti e ad un certo punto Symonds che diceva a Johnson: «Stammi lontano, vattene da casa mia». Ci sarebbe anche una registrazione dell’alterco, fatta dalla casa di un inquilino adiacente. Symonds si lamentava di vino rosso versato sul divano. E ha urlato: «Non ti preoccupi di nulla semplicemente perché sei viziato. Non hai cura di soldi né di niente». A un certo Johnson, scrive il Daily Mail, ha detto alla compagna di non toccare il suo portatile, dopodiché si è sentito il fragore di qualcosa caduto a terra. 

L’alterco ha preso una piega così allarmante che i vicini sono andati a bussare alla porta ma non hanno ricevuto risposta. «Speravamo che qualcuno mi dicesse `stiamo bene´. Ho bussato tre volte ma non è venuto nessuno». E così hanno chiamato la polizia che dopo pochi minuti si è presentata con due auto e un furgone. Ma gli agenti hanno evidentemente ricevuto rassicurazioni da chi era nell’appartamento e se ne sono andati. Il giorno dopo, la polizia ha inizialmente negato che ci fosse stato alcun alterco domestico. Ma quando i giornalisti hanno fornito numero e indirizzo della casa, Scotland Yard ha dovuto confermare l’accaduto. La lite è avvenuta giovedì sera, passata la mezzanotte, appena qualche ora dopo che Johnson era diventato uno dei due finalisti nella «corsa» a leader dei Tory e, di conseguenza, primo ministro. Se la dovrà vedere con l’attuale ministro degli Esteri, Jeremy Hunt, e la scelta sarà affidata ai 160 mila conservatori membri del partito. Il risultato è atteso per la seconda metà di luglio.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
23/06/2019 06:24:43


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Tifone Hagibis: i morti sono saliti a 26 >>>

Guerra in Siria, tra Turchia e Ue tensioni ma anche (molti) interessi in comune >>>

Non è il mostro di Nantes l'uomo arrestato a Glasgow >>>

Giappone, il tifone Habigis provoca 10 morti e oltre 100 dispersi >>>

Jane Fonda arrestata a Washington durante le manifestazioni per il clima >>>

Maxi incendio a Los Angeles, 100mila evacuati: distrutte decine di case >>>

Manchester, accoltella persone a caso fuori da un supermercato: cinque feriti >>>

Siria, Turchia attacca i curdi: 60mila in fuga. Erdogan all'Ue: "Vi manderemo milioni di rifugiati" >>>

Londra, donna americana investe un giovane e Trump la difende: "Lì guidano contromano" >>>

Congo, la più grande epidemia di morbillo al mondo: quattromila morti, il 90% bambini >>>