Notizie Locali Comunicati

Cinquanta anni di vita insieme: nozze d’oro per Luigi Perugini e Franca Cestelli

Comunità di Piosina in festa per una storia ricca di umanità e traguardi

Print Friendly and PDF

Cinquanta anni di vita insieme: nozze d’oro per Luigi Perugini e Franca Cestelli che ieri tutta la comunità di Piosina e non solo ha festeggiato. Bella storia ricca di umanità e traguardi. In realtà proprio 50 anni fa Luigi e Franca avevano dapprima prescelto la domenica come giornata per scambiarsi le fedi nuziali e pronunciare il fatidico “si” però allora la crisi del petrolio aveva imposto nel calendario del paese alcuni giorni di stop alla circolazione delle auto, la cosidetta “austerity” così per consentire a tutti gli invitati di partecipare alla cerimonia in chiesa e poi al convivio hanno deciso di anticipare al sabato. E così anche ieri a distanza di mezzo secolo si è ripetuto il festoso evento presso la chiesa di Piosina. A celebrare la Santa Messa don Giuseppe Floridi in sostituzione di Don Giorgio Mariotti impossibilitato per impegni precedenti. Alla cerimonia in prima fila i figli Nico ,William ,e Gloria: e poi le nuore Silvia e Teresa il genero Massimiliano con gli amatissimi nipoti Alex, Thomas e Anna, il fratello, la sorella, cognate e cognati con tutti i nipoti. Presente anche tutto il consiglio della Pro Loco Piosina, dove Luigi è presidente da oltre dieci anni, con rispettivi consorti, tanti amici e conoscenti, ed anche colleghi direttori di corse ciclistiche ed il presidente Provinciale della F.C.I. Dopo la cerimonia religiosa tutti a cena nella sede della Pro Loco Piosina dove si è festeggiato fino a tardi. Franca nella vita ha lavorato in una nota camiceria, sostenendo il peso della famiglia e ha pensato al difficile compito e cura degli anziani suoceri fino al loro ultimo respiro: ora dedica il suo tempo libero a fare la nonna. Luigi ha iniziato a lavorare giovanissimo con una breve esperienza a Nizza a coltivare fiori poi rientrato a casa per alcuni anni ha fatto il meccanico autoriparatore poi ha proseguito come autista trasporto scolastico e non solo fino alla pensione. Conosciutissimo nell'ambiente ciclistico nazionale per aver avviato con alcuni amici l'attività giovanile nel ciclodromo comunale di Città di Castello dove fondò l'U.C. Città di Castello e ne fu anche presidente per alcuni anni, poi iniziò la sua attività di direttore di corsa nazionale con ottimi risultati fino al 2022 quando per raggiunti limiti di età ha cessato la sua amata carriera. Da circa 11 anni Luigi Perugini è presidente della locale Pro Loco dove con il consiglio e l'intero paese portano avanti tante iniziative come la rievocazione storica della battitura del grano e altri impegni sociali. Un ricordo speciale Luigi lo ha rivolto alla sorella Anna che si sposo’ lo stesso anno e festeggiarono i 25 anni assieme poi lei se ne è andata lasciando un vuoto profondo in tutta la famiglia. A Luigi e Franca sono giunte le felicitazioni del sindaco Luca Secondi e della giunta per “il bellissimo traguardo di vita raggiunto e per l’attività, sociale e sportiva svolta nella comunità tifernate e nella frazione di Piosina in particolare”.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/04/2024 11:36:55


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Prosegue a campagna elettorale della candidata sindaco a San Giovanni Valdarno Valentina Vadi >>>

In gommone a caccia di rifiuti nelle acque dell'Arno aretino >>>

Partito Democratico, l'invito al voto per i Comuni del Casentino >>>

“Per l’amministrazione Ghinelli ieri è stata una giornata decisamente no" >>>

A Montevarchi firmato il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana” >>>

No al progetto di “riqualificazione” dei giardini Porcinai ad Arezzo >>>

Lavori lungo la E45 ad Umbertide, Promano e Città di Castello >>>

Consegnate le ricompense al personale meritevole anche della Polizia di Sansepolcro >>>

Il Rotary Club Arezzo dona all’Aism aretina un computer di ultima generazione >>>

Asfaltature a San Giovanni Valdarno, le modifiche alla viabilità >>>