Notizie Locali Comunicati

E45, lavori sulla pavimentazione tra San Giustino e Città di Castello

Intervento che rientra nel piano di riqualificazione dell'arteria

Print Friendly and PDF

Avanzano i lavori di risanamento profondo della pavimentazione sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) nell’ambito del piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre, avviato da Anas a partire dal 2016 per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro di cui 600 milioni nel tratto umbro da Orte a San Giustino. Dopo gli interventi preliminari in corso in questi giorni, sarà risanato un nuovo tratto di circa 5 km tra San Giustino e Città di Castello, che si aggiunge ai tratti già risanati a partire dallo scorso anno. Per consentire i lavori, a partire da venerdì 17 maggio sarà temporaneamente chiuso lo svincolo di San Giustino, in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Roma, e lo svincolo di “Selci-Lama” in entrambe le direzioni, per consentire il rifacimento del piano viabile sulle rampe. In alternativa sarà possibile utilizzare lo svincolo “Piastra Logistica”. Il traffico lungo la direttrice sarà invece sempre consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata libera. Il completamento di questo cantiere è previsto entro due mesi dall’avvio. I lavori consistono, in particolare, nella completa rimozione della vecchia pavimentazione e nel rifacimento della sovrastruttura stradale fino agli strati più profondi, compresa la sistemazione idraulica della piattaforma e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Redazione
© Riproduzione riservata
14/05/2019 17:08:40


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Franco Vaccari insignito dell’onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana >>>

“L’emergenza sanitaria impone sacrifici, ma onorare la Festa della Repubblica è un atto d’amore" >>>

Il torrente Cavaione a Città di Castello, da percorso verde a fogna a cielo aperto >>>

Il 2 Giugno in Piazza Grande ad Arezzo anche la Solidarietà >>>

Fratelli D'Italia contrari alla riforma della scuola in Toscana >>>

Usl Sud Est Toscana: la conferma è per il 70% e non per il 30% degli interinali >>>

Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, 4 decessi e 55 guarigioni >>>

Città di Castello: domani riapre al pubblico l'ufficio della polizia municipale >>>

Dopo 70 giorni si chiude la brutta pagina del Covid-19 per un cittadino di Sansepolcro >>>

L’analisi e le proposte di Legambiente Umbria per un’economia circolare dei rifiuti >>>