Notizie Locali Comunicati

Elettricità e gas: Estra Energie e Acli insieme per tariffe agevolate

L’accordo presentato stamani dai Presidenti Franco Scortecci e Luigi Scatizzi

Print Friendly and PDF

Estra Energie e Acli Arezzo hanno sottoscritto un accordo che permetterà agli iscritti all’associazione di avere energia elettrica e gas a tariffe agevolate. L’offerta prevede un prezzo dell’energia ripartito per fasce orarie, variabile mensilmente e calcolato a partire dai valori del PUN, cioè del prezzo unico nazionale dell’energia elettrica. La convenzione è già attiva e avrà valore fino al 31 dicembre di quest’anno.

“Estra Energie – ricorda il presidente Franco Scortecci è un’azienda dei cittadini al servizio delle comunità locali. Siamo perfettamente consapevoli di come le spese per l’energia siano una componente fondamentale dei bilanci non solo delle imprese ma anche delle famiglie. Da qui il nostro impegno, friutto di uno storico radicamento territoriale, ad avere rapporti con le associazioni dei lavoratori e dei cittadini. In questi senso, le Acli si Arezzo si sono confermate un valido punto di riferimento con il quale abbiamo definito una convenzione che penso si dimostrerà molto utite aisuoi associati”.

Un nuovo sportello delle Acli, quindi, per fornire consulenze orientate a ridurre i costi nelle bollette di gas e energia elettrica. L’attivazione del servizio, erogato dal Punto Famiglia, fa seguito alla convenzione stipulata con Estra e nasce dalla volontà di fornire un orientamento ai cittadini all’indomani del passaggio al mercato libero. Tutti gli utenti, infatti, vedranno assegnato un operatore d’ufficio, con il mercato tutelato che rimane accessibile solo per i soggetti vulnerabili con condizioni economiche svantaggiate, con età superiore ai settantacinque anni o con disabilità.

“Ogni cittadino dovrà fare i conti con le varie offerte del mercato libero - spiega Luigi Scatizzi, presidente delle Acli di Arezzo - con una situazione che sta creando confusione e smarrimento. Per questo motivo abbiamo pensato di fornire un servizio chiaro e trasparente ai nostri soci sostenuto dalla stipula di una convenzione con una società direttamente del nostro territorio quale Estra”.

La convenzione con Estra – ricordano le Acli - prevede l’accesso ai servizi di gas e di energia elettrica a tariffe agevolate per soci e circoli del circuito aclista. Il nuovo sportello fornirà gratuitamente informazioni ai cittadini sulla loro attuale situazione del mercato e sulla loro posizione personale, proseguendo con una valutazione delle bollette che sarà finalizzata a una simulazione concreta dove confrontare la tariffa attuale e l’eventuale tariffa convenzionata.

“Le Acli – sottolinea il presidente Scatizzi -  avranno un vero e proprio ruolo di intermediazione tra l’utenza e Estra per fornire orientamento e per indicare la soluzione più conveniente, con i soci che faranno affidamento su un quadro dettagliato di opportunità e benefici per poter poi effettuare la loro scelta tra le varie proposte del mercato in piena libertà e consapevolezza”.

Per ottenere ulteriori informazioni o per prenotare un appuntamento è possibile scrivere a sportellofamiglia.arezzo@acli.it  o contattare il 334/74.14.590, poi sarà necessario presentarsi alla sede aclista in via Guido Monaco 48 con i documenti personali, con una copia delle proprie bollette e con la documentazione necessaria indicata dal personale del Punto Famiglia.

Redazione
© Riproduzione riservata
09/07/2024 11:43:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Al via il "Piano più spazi educativi per Arezzo". Risposte al 77% delle richieste >>>

"Sulla sanità in Valdichiana serve un netto cambio di passo" >>>

L'ampliamento del termovalorizzatore ad Arezzo non é la soluzione migliore >>>

Sopralluogo del sindaco Valentina Vadi nei cantieri di San Giovanni Valdarno >>>

Approvvigionamento idrico, forte preoccupazione da parte di Confagricoltura Umbria >>>

L’allarme di Confartigianato Arezzo, si cercano 270 mila lavoratori in tutta Italia >>>

Piscina comunale di Umbertide: 90mila euro per un nuovo impianto fotovoltaico >>>

A Città di Castello matrimonio in alta uniforme con la solidarietà in primo piano >>>

"La questione della viabilità nella zona San lazzaro rimane senza risposte" >>>

Torna a nuova vita la Lunetta di Beato Angelico sopra il portale di San Domenico a Cortona >>>