Economia L'Esperto

Co.Mark, Toscana: moda e farmaceutica trainano le esportazioni

Il dato generale risultante dalle recensioni è senz’altro positivo

Print Friendly and PDF

La tradizione da una parte e le nuove tecnologie dall’altra si confermano ancora una volta trainanti per l’export delle Toscana: a dimostrarlo sono le recensioni del Monitor dei Distretti della Toscana, elaborato dalla Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo, che come d’abitudine raccoglie numeri e opinioni sulla situazione dei distretti dal punto di vista delle vendite all’estero.

Il dato generale risultante dalle recensioni è senz’altro positivo: si parla infatti, per i primi nove mesi dell’anno scorso, di una crescita delle vendite all’estero del 6,7%, con la somma delle esportazioni dei distretti toscani che arriva così a circa 23 miliardi di euro. Non stupiscono, quindi, i commenti favorevoli degli osservatori, a ribadire la buona tenuta dei distretti regionali.

Confermando le opinioni più assodate, il comparto di spicco in Toscana è ancora quello del Sistema moda, che nei primi tre trimestri dello scorso anno ha totalizzato, da solo, 12 miliardi di euro di export, ovvero oltre la metà del totale regionale. Nei commenti alle recensioni si sottolineano le performance particolarmente buone del distretto dell’Oreficeria di Arezzo, che tra gennaio e settembre ha raggiunto quota 2,4 miliardi di euro, con una crescita del 4,1%: a favorire questo incremento sarebbe stato in particolar modo l’aumento della domanda turca.

Altri due poli particolarmente vivaci sono poi stati quelli della farmaceutica e del biomedicale: le recensioni parlano infatti di esportazioni complessive per 5,5 miliardi di euro, con una crescita di ben il 58,3% rispetto all’anno precedente e con tassi elevati per tutti e tre i trimestri. Va sottolineato che, per questi due poli, l’ottimo risultato è stato possibile grazie alla domanda statunitense: questo a confermare le opinioni degli esperti di internazionalizzazione, che proprio negli Usa vedono uno sbocco fondamentale per il Made in Italy. A confermarlo ci sono anche le opinioni degli export specialist di Co.Mark, l’azienda di consulenza per lo sviluppo commerciale estero, i quali ricordano che, negli ultimi dieci anni, l’interscambio di beni e servizi verso gli Stati Uniti ha fatto registrare un aumento del 60%.

Le recensioni nei primi tre trimestri dello scorso anno riportano anche il dato positivo della filiera agro-alimentare, con un +1,6% nell’export: nei commenti gli analisti sottolineano il ruolo centrale svolto dal distretto dell’olio toscano, che con vendite all’estero pari a 692 milioni di euro ha conosciuto una crescita dell’11,6%. Anche in questo caso, a confermare le opinioni dei consulenti di CoMark, a stimolare la crescita è stato in gran parte l’aumento della domanda dagli Stati Uniti. Proprio l’olio, insieme a caffè, cioccolato, pasta, pane e vino, come sottolineato dai commenti di Co.Mark Spa, figura saldamente tra i prodotti agroalimentari italiani più apprezzati all’estero.

Non vanno infine trascurate le ottime performance fatte registrare dal comparto dei Mezzi di trasporto, grazie agli incrementi della Nautica di Viareggio (+16%) e della Camperistica della Val d’Elsa (+29,4%). Nei commenti finali, gli analisti guardano ai prossimi mesi: le previsioni sono positive per la seconda metà dell’anno, quando l’attenuarsi dell’inflazione permetterà una crescita del potere di acquisto.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/03/2024 16:20:46


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio L'Esperto

Cedolare secca con aliquota al 26%, le istruzioni dell'Agenzia Entrate >>>

Btp Valore, ecco perché conviene acquistarlo >>>

Fisco: in arrivo la revisione di Irpef e Ires >>>

Pensioni, Quota 96,7 in scadenza: requisiti, come funziona e come fare domanda >>>

Come si divide l'eredità in assenza di testamento e quando è fondamentale >>>

Assicurazione sulla vita ma non solo: come scegliere la polizza più vantaggiosa >>>

Energia, prezzi come a giugno 2021 ma bollette più care di 330 euro >>>

Co.Mark, Toscana: moda e farmaceutica trainano le esportazioni >>>

Occhio alla "truffa del sì" sulle bollette: come funziona >>>

Il nuovo 730 è sempre più semplice: ecco cosa cambia e perché va incontro ai cittadini >>>