Notizie Nazionali Cronaca

Misseri verso libertà, sindaco 'non sia nuovo circo mediatico'

Misseri ha scontato la condanna a 8 anni di carcere

Print Friendly and PDF

"Noi auspichiamo che non ci sia più lo stesso circo mediatico dell'epoca. Credo di no, ma l'augurio è questo, anche per rispetto alla memoria di Sarah e alla sua famiglia. Vogliamo che Avetrana sia ricordata per altro, non per questo triste e doloro evento". Lo dichiara il sindaco di Avetrana, Antonio Iazzi, confermando che nelle prossime ore sarà firmata l'ordinanza della polizia Locale di chiusura al traffico di via Deledda in vista della scarcerazione (prevista per domenica prossima) e del rientro nella villetta di Michele Misseri, di 69 anni. Misseri ha scontato - ottenendo una riduzione di pena di oltre 400 giorni - la condanna a 8 anni di carcere per la soppressione del cadavere della nipote Sarah Scazzi, che fu uccisa a 15 anni e buttata in un pozzo il 26 agosto del 2010.

Notizia e foto tratta da Tiscali News
© Riproduzione riservata
08/02/2024 14:03:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Molestie e ricatti sessuali sul lavoro: i dati sono impressionanti >>>

Buitoni e la pizza contaminata: due bimbi morti, 56 con lesioni gravi >>>

Strage di Erba, non ci sarà un nuovo processo: Olindo e Rosa restano all'ergastolo >>>

Allerta rossa per il vulcano Stromboli >>>

Omicidio nella fonderia: Giacomo Bozzoli condannato all'ergastolo >>>

Porta due donne in caserma per fare sesso e segna un’ora di straordinario >>>

Sassari, assalto alla Mondialpol: banditi pronti a uccidere >>>

Brutte notizie per lo Spritz, la Guardia di Finanza mette Campari nel mirino >>>

La distruzione e la morte di Calissano: "Così gli hanno rubato mezzo milione di euro" >>>

Se il “no” arriva dopo 20 secondi non è violenza sessuale. L’assurda sentenza che indigna >>>