Notizie Locali Politica

Terremoto Umbertide: Serve impegno della politica per la richiesta delo stato di emergenza

Mancini Lega: sostegno ai territori colpiti e alle circa 700 persone sfollate da edifici lesionati

Print Friendly and PDF

“Terremoto in Umbria, bene la richiesta di riconoscimento dello ‘stato di emergenza’ che quantifica in 350 milioni di euro l’importo complessivo degli interventi per la ricostruzione, auspico che tutte le forze politiche a tutti i livelli sostengano questo percorso”. Il presidente della Seconda Commissione dell’Assemblea legislativa Valerio Mancini, consigliere regionale Lega Umbria, commenta positivamente l’esito dell’audizione da lui stesso richiesta per ascoltare il sindaco di Umbertide, Luca Carizia, e l’assessore regionale Enrico Melasecche in relazione agli esiti dell’evento sismico che ha colpito alcune zone dell’Umbria e in particolare i territori dell’Altotevere.

“La richiesta di riconoscimento dello ‘stato di emergenza’ rappresenta un primo passo importante – spiega Mancini – per garantire sostegno ai territori colpiti e alle circa 700 persone sfollate da edifici lesionati e assicurare il recupero e la messa in sicurezza di abitazioni, ma anche di scuole, cimiteri e chiese che necessitano interventi di ripristino. L’assessore regionale della Lega Enrico Melasecche ha spiegato come la presenza in Umbria di 140 tecnici già abilitati a redigere le schede AeDes (agibilità e danno in emergenza sismica), sia stata indispensabile per stilare celermente relazioni dettagliate dei danni prodotti dal sisma e per quantificare in 350 milioni di euro l’ammontare dei finanziamenti necessari. In seguito è stata inviata al Dipartimento nazionale della protezione civile la richiesta di riconoscimento dello ‘stato di emergenza’ di cui ora attendiamo l’esito. Auspico in tal senso lo sforzo congiunto di tutte le forze politiche a ogni livello, a partire dalla Regione, fino ai rappresentanti parlamentari dei territori, di maggioranza e opposizione, per sostenere questo percorso fondamentale per il futuro della nostra regione.

Esprimo soddisfazione per il lavoro dell’assessore Melasecche e degli uffici regionali competenti – afferma l’esponente leghista – Ringrazio il Comune di Cascia per la solidarietà espressa nei confronti dei territori colpiti e per aver messo a disposizione due tecnici in grado di fornire in questa fase un contributo essenziale in termini di capacità ed esperienza. Un ringraziamento al sindaco di Umbertide della Lega Luca Carizia, subito operativo dopo il sisma e sempre vicino ai suoi concittadini, e grazie anche agli uomini e alle donne del volontariato che con grande umanità stanno sostenendo le persone sfollate in questi momenti difficili. La Seconda commissione, - conclude Mancini - così come sta seguendo tutte le fasi della ricostruzione del terremoto 2016, nelle prossime settimane sarà presente sui territori colpiti dal recente sisma per dare tutto il sostegno istituzionale possibile nel rispetto delle proprie competenze”.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/03/2023 12:03:13


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Il sindaco Agnelli di Castiglion Fiorentino potrebbe essere nominato nel Cda di Invimit >>>

Marika Cerboni è la coordinatrice di giovani per “Libera Castiglioni” >>>

Forza Italia Arezzo alla "caccia" di tesserati: Sansepolcro sempre più virtuoso >>>

Ad Arezzo gli oneri concessori per le opere di edilizia privata rimangono invariati >>>

L’economia toscana cresce >>>

Avviato il cantiere per la Riqualificazione di Piazza Mazzini a Umbertide >>>

Una domenica al canile di Lerchi a Città di Castello >>>

Tanti: Unità di strada, presidio costante e stasera uscita notturna ad Arezzo >>>

Conclusa positivamente la vertenza sindacale che ha riguardato i dipendenti della Dogre >>>

Torna a riunirsi il consiglio comunale di Sansepolcro >>>