Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista ad Alfredo Romanelli sindaco di Monterchi

Spostare la Madonna del Parto non avrebbe senso

Print Friendly and PDF

È impegnato come sindaco di Monterchi per il nono anno, essendo stato eletto nel 2014. Alfredo Romanelli continua a battere il ferro sulla questione Madonna del Parto, dopo che il Consiglio di Stato si è pronunciato in primavera per il ritorno nella cappella di Momentana. Ma ovviamente c’è anche dell’altro nell’attività amministrativa, tanto più che da un mese e mezzo Romanelli è anche il nuovo presidente dell’Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana.

Sindaco Romanelli, lei ha scritto al ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano, per mantenere alta l’attenzione sulla Madonna del Parto. Pronto quanto prima per tornare al ministero?

“Sì, al ministro l’ho anche invitato a Monterchi perchè si renda conto della situazione, dal momento che sulla carta non è possibile farsi un’idea precisa. Certamente, non sarà facile portarlo qui, ma siamo tranquillamente disposti noi a fare il viaggio verso Roma. Gli abbiamo intanto chiesto se fosse a conoscenza della vicenda e poi, ritenendo di non dover raccontare la lunga storia, ci siamo limitati agli ultimi sviluppi, con il pronunciamento del Consiglio di Stato e le implicazioni legate a un ritorno nella chiesina di Momentana che oggi non ha più senso”.

Che bilancio stila del 2022 per l’attività dell’amministrazione comunale?

“E’ stato un anno tutto sommato positivo, specie per ciò che riguarda la gestione degli investimenti. Abbiamo quasi completato gli interventi di messa in sicurezza idraulica nella frazione di Pocaia per un importo di 500mila euro, siamo alla fase conclusiva del capitolo “città murate” con un finanziamento di 160mila euro da parte della Regione Toscana e stanno poi per partire i lavori di costruzione del marciapiede in località Colcello, che collegherà con il plesso scolastico. A giorni dovremmo esserci. Un’operazione che poi ritengo di successo è l’ottenimento di 300mila euro dalla Regione per il centro polivalente che verrà realizzato con l’aiuto della Pro Loco del paese, che ha già dato 100mila euro per il cofinanziamento e per altre necessità. Fra le altre opere, rientrano anche l’efficientamento energetico nelle scuole e nei palazzi comunali. Insomma, è stato un anno intenso”.

E per quanto riguarda i fondi del Pnrr, quale problema di fondo si è venuto a creare?

“Non abbiamo ancora ricevuto risposte. Abbiamo presentato un progetto assieme ai Comuni di Anghiari, Capolona e Subbiano e speriamo in una modifica dei parametri, perché così facendo la Regione Toscana rischia di essere esclusa dai finanziamenti e andando avanti di questi passi i soldi non arriveranno mai. Stesso discorso per il progetto che abbiamo presentato assieme a Caprese Michelangelo: i nostri territori sono definiti meno disagiati rispetto a quelli del sud Italia e non è possibile che nessun progetto della Toscana sia stato approvato, per cui ci ritroviamo nella assurda condizione in base alla quale, stando meno peggio di altre zone, non ci tocca niente”,

Da inizio ottobre ha assunto la presidenza dell’Unione dei Comuni della Valtiberina. In base a quale criterio ha ripartito le deleghe ai suoi colleghi sindaci nelle vesti di assessori?

“Il criterio guida è stato quello di valutare le disponibilità nel seguire un settore rispetto all’altro, quindi l’ambito del sociale l’ho assegnato a Sansepolcro perché è il Comune principale. Ho poi spostato le deleghe a demanio e forestazione da Badia Tedalda a Sestino per riequilibrare le ripartizioni e quindi fare in modo che vi siano meno sbilanciamenti nei carichi di lavoro”.

Aveva preannunciato la sua volontà di chiudere l’esperienza da sindaco di Monterchi alla fine del secondo mandato, pur avendo il terzo a disposizione. Ci sta ripensando?

“Non dico più che non mi ricandido. Lascio la facoltà di decisione al gruppo con il quale sto assieme da quasi nove anni: sarà dunque esso a stabilire il da farsi, ma mi auguro che vi sia un’alternativa valida alla mia persona”.

Redazione
© Riproduzione riservata
14/11/2022 09:14:33


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Francesco Massi consigliere del Comune di Monterchi >>>

Mondo Politica: intervista a Francesco Cenciarini assessore al comune di Umbertide >>>

Mondo Politica: intervista a Roberto Brunelli consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Francesca Mercati assessore del Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Mauro Gallorini esponente del Movimento 5 Stelle di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista ad Andrea Boncompagni, segretario del circolo 2 del Pd di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Gabriele Marconcini ex assessore del Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Salvio Zoi segretario della Valtiberina di Fratelli d'Italia >>>

Mondo Politica: intervista a Fabio Bellucci consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Marco Casucci consigliere della Regione Toscana >>>