Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Roberta Rossini vice sindaco del Comune di Montone

"Nel turismo stiamo raccogliendo i frutti del lavoro fatto"

Print Friendly and PDF

Assessore nel primo mandato del sindaco Mirco Rinaldi, del quale è diventata la vice dal 2019. Roberta Rosini è dunque una sorta di “braccio destro” del primo cittadino di Montone, con deleghe a bilancio e programmazione, scuola e formazione professionale, sport, turismo, commercio, associazionismo, centro storico e ambiente.  

Vicesindaco Rosini, nella prima estate di normalità quasi piena, così come per ciò che riguarda la Festa del Bosco, che bilancio può stilare Montone dell’afflusso turistico?

“Montone dal punto di vista turistico e l’attuale amministrazione, insieme a tutta la comunità, quest’anno raccolgono i frutti di un lavoro che ci premia per non esserci mai scoraggiati, ma per aver saputo trarre il meglio dalle opportunità che si sono presentate anche nei momenti più difficili. I flussi turistici dicono che stiamo tornando ai livelli pre-pandemia, dopo aver goduto nell’ultimo biennio di una maggiore partecipazione di visitatori italiani alla scoperta dei piccoli borghi, ed ora si nota la ripresa di un turismo sia europeo che extraeuropeo che torna a fare la differenza. L’estate 2022 ci ha visti protagonisti con tanti eventi che hanno reso il borgo attrattivo e sempre vivo, non solo con i caratteristici eventi ormai collaudati come ‘La notte Romantica’ nei borghi, UmbriaFilm Festival, La Donazione della Santa Spina e tanto altro, ma anche con nuovi festival come ArtHistory, Suoni ControVento, UmbriaGreenFestival e nuovi progetti legati alla valorizzazione dei prodotti del territorio come ‘I Sapori della Valle del Carpina’ e ‘Montone Agroalimentare’. La ‘Festa del Bosco’ appena conclusasi, con le caratteristiche botteghe artigiane nel centro storico, quest’anno è stata un successo di pubblico, grazie anche alle numerose iniziative collaterali che la rendono unica nel suo genere: percorsi del gusto, percorsi naturalistici, approfondimenti culturali, animazione di strada, marcing band e spettacoli per adulti e bambini”.

State già impostando le iniziative natalizie, oppure – come accadrà in altri Comuni – quest’anno sarà un tantino di sacrificio per le luminarie?

“Sicuramente sì: faremo quanto possibile per far trascorrere, sia ai montonesi che ai turisti che vorranno venirci a trovare nel periodo natalizio, delle festività all’insegna della spensieratezza e dell’accoglienza. C’è tanto da apprezzare anche in questo periodo nel nostro incantevole borgo e dall’8 dicembre con l’accensione dell’albero al 6 gennaio con la Befana faremo un calendario di eventi che coinvolgerà tutte le associazioni, pur con la massima attenzione agli sprechi. Vale comunque sempre la pena di venire a Montone in qualsiasi momento dell’anno per apprezzare il panorama, visitare il nostro museo – pinacoteca di San Francesco e gustare le prelibatezze nei caratteristici ristorati del centro storico e non solo”.

In che modo ha intenzione di impiegare le risorse del Pnrr per i settori di sua competenza?

“Sicuramente, l’amministrazione è attenta ad intercettare tutte le risorse possibili per migliorare servizi e strutture per la comunità. Purtroppo, non sempre è reale la possibilità di accedere a questi finanziamenti per i tanti tecnicismi che limitano il campo, ma non ci scoraggiamo. Per le mie competenze, quali istruzione, ambiente e turismo, sicuramente la scuola è uno dei settori nei quali stiamo raccogliendo i maggiori frutti, con l’ampliamento della mensa scolastica della scuola primaria, ma anche la costruzione di una nuova scuola dell’infanzia che speriamo venga finanziata. Abbiamo partecipato a bandi che riguardano il miglioramento della raccolta differenziata con mini isole ecologiche, piuttosto che a progetti di comunità mettendo insieme pubblico e privato, per aumentare l’attrattività, la ricettività e la residenzialità del borgo. Vedremo, ancora tutto è in divenire!”.

Cosa si attende dal nuovo governo appena formato?

“Sono sempre stata una persona molto fiduciosa, per questo mi auguro che ci sia il coraggio di fare delle scelte necessarie e non demagogiche per il Paese, capaci di traghettarci verso la modernità della nazione e un futuro con maggiori opportunità per i giovani, senza dimenticare chi di opportunità ne ha di meno”. 

E cosa si attende dai quattro parlamentari del territorio altotiberino?

“Spero che, al di là dell’appartenenza politica, restino vicini agli amministratori di questi territori per conoscere e risolvere le tante problematiche soprattutto dei piccoli borghi, che fanno ancora più difficoltà a resistere. Mi auguro che sappiano fare da collante tra le varie comunità per poter portare nuove soluzioni alle istanze dei cittadini dell’Altotevere. Un territorio, il nostro, ancora poco conosciuto e a volte limitato per non dire penalizzato, che nulla ha da invidiare ad altre realtà più conosciute e che potrebbe essere maggiormente valorizzato”. 

Redazione
© Riproduzione riservata
09/11/2022 09:15:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Francesco Massi consigliere del Comune di Monterchi >>>

Mondo Politica: intervista a Francesco Cenciarini assessore al comune di Umbertide >>>

Mondo Politica: intervista a Roberto Brunelli consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Francesca Mercati assessore del Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Mauro Gallorini esponente del Movimento 5 Stelle di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista ad Andrea Boncompagni, segretario del circolo 2 del Pd di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Gabriele Marconcini ex assessore del Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Salvio Zoi segretario della Valtiberina di Fratelli d'Italia >>>

Mondo Politica: intervista a Fabio Bellucci consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Marco Casucci consigliere della Regione Toscana >>>