Notizie Locali Cronaca

Sansepolcro, rimane gravissimo il 33enne ferito per un tuffo al 'Cadutone"

Nella notte è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico: prognosi riservata

Print Friendly and PDF

Restano piuttosto gravi le condizioni del 33enne di Sansepolcro rimasto ferito ieri pomeriggio durante un tuffo nel torrente Afra per un bagno. Nella notte è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico, dove i medici del Policlinico Le Scotte di Siena hanno cercato di limitare le lesioni spinali riportate, che si aggiungono all’importante trauma cranico. La prognosi resta comunque riservata e si trova tuttora ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Il giovane si è tuffato a picco da un’altezza di circa cinque metri, seppure l’acqua del gorgo “Cadutone” era inferiore ad un metro essendo il torrente Afra quasi in secca. Ha perso i sensi per un attimo e sono stati gli amici che erano con lui a portarlo a riva e chiamare i sanitati del 118.

Redazione
© Riproduzione riservata
28/05/2022 17:06:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19: sono 118 i nuovi casi nell'Aretino e 39 le guarigioni >>>

Presunta evasione milionaria da parte di Sei Toscana >>>

La Toscana verso la richiesta dello stato di emergenza idrica >>>

Incidente stradale a Montecchio sulla regionale 71: ferite tre persone >>>

Bocconi avvelenati ad Arezzo, intervento della polizia municipale >>>

Sansepolcro, numerose le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza >>>

Monte San Savino: auto si ribalta, ferito un 50enne >>>

Covid-19: sono 306 i nuovi casi nell'Aretino e 132 le guarigioni >>>

Morto Silvano Orlandi conosciuto come "Pasticcio" >>>

Recuperati beni d’arte di provenienza illecita per un valore di 2,8 milioni in Toscana >>>