Sport Locale Pallavolo (Locale)

Perugia a Civitanova alla ricerca del riscatto

Secondo atto della finale scudetto tra i biancorossi ed i bianconeri

Print Friendly and PDF

Si gioca domani gara 2 di finale playoff con i Block Devils si scena all’Eurosuole Forum di Civitanova per il secondo atto della serie che assegna lo scudetto. Fischio d’inizio con diretta tv su Raisport alle ore 20:30, Lube avanti 1 a 0 nella serie in virtù della vittoria di domenica al PalaBarton in gara 1.
“In gara 1 abbiamo giocato per lunghi tratti male e contro un avversario del genere ovviamente la paghi. Ma ce lo siamo sempre detti in spogliatoio durante i playoff, ogni partita fa storia e sé ed è importante sgombrare la testa sia in caso di vittoria che in caso di sconfitta. Gara 1 è archiviata, ripartiamo da zero e pensiamo al match di domani”.
Così il centrale bianconero Fabio Ricci.

Partono oggi pomeriggio i Block Devils alla volta della vicina Civitanova per andare a caccia del punto che riequilibrerebbe la serie. Domattina al termine dell’ultima rifinitura Nikola Grbic scioglierà i dubbi sulla formazione iniziale che comunque, con ogni probabilità, sarà la stessa iniziale di gara 1 con Giannelli in regia, Rychlicki in diagonale, Ricci e Solè coppia di centrali, Leon ed Anderson martelli ricevitori e Colaci libero.

Anche Blengini, coach di Civitanova, presenterà probabilmente i sette di gara 1. Scenderanno quindi in campo inizialmente De Cecco in regia, Zaytsev opposto, Simon ed Anzani centrali, Lucarelli e Yant schiacciatori e Balaso libero.

PRECEDENTI

Cinquantasei i precedenti tra le due società con ventisette successi di Perugia e ventinove vittorie di Civitanova. Così finora le gare della serie:
Gara 1 Perugia-Civitanova 2-3 (17-25, 28-26, 25-20, 17-25, 13-15)

EX DELLA PARTITA

Sei gli ex nel match tra Perugia e Civitanova. Nel roster perugino ci sono Dragan Travica, alla Lube dal 2011 al 2013, Fabio Ricci, alla Lube tra giovanili e prima squadra nella stagione 2012-2013, e Kamil Rychlicki, alla Lube dal 2019 al 2021. Nella formazione marchigiana figurano Luciano De Cecco, alla Sir dal 2014 al 2020, Ivan Zaytsev, alla Sir dal 2016 al 2018, e Simone Anzani, alla Sir nella stagione 2017-2018.

DIRETTA TV SU RAISPORT E STREAMING SU VOLLEYBALLWORLD.TV

Il match di domani tra Civitanova e Perugia sarà visibile in diretta tv su Raisport ch. 58 a partire dalle ore 20:30 con il commento live di Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta. Diretta streaming anche sulla piattaforma web Volleyballworld.tv a partire dalle ore 20:30.

DIRETTA SUI CANALI SOCIAL

La voce dell’ufficio comunicazione racconterà domani alle ore 18:00 Civitanova-Perugia sui canali social della società bianconera.

PROBABILI FORMAZIONI:

CUCINE LUBE CIVITANOVA: De Cecco-Zaytsev, Simon-Anzani, Lucarelli-Yant, Balaso libero. All. Blengini.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Giannelli-Rychlicki, Ricci-Solè, Leon-Anderson, Colaci libero. All. Grbic.

Redazione
© Riproduzione riservata
04/05/2022 07:08:15


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

La ErmGroup San Giustino conferma anche Nelson Daniel >>>

Alessio Sitti regista della ErmGroup San Giustino per la quarta stagione >>>

Premiate in Comune a Città di Castello le pallavoliste della Starvolley-Trestina >>>

ErmGroup San Giustino, salutano in cinque >>>

Andrea Anastasi subentra a Nikola Grbic e prende il timone della Sir Safety Conad Perugia >>>

Ok allo scambio dei titoli, la ErmGroup San Giustino al lavoro per la Serie A3 >>>

Volley Letojanni ed ErmGroup San Giustino chiedono lo scambio dei titoli sportivi >>>

Bartoccini-Fortinfissi Perugia: confermata Chiara Rumori per il terzo anno >>>

La Città di Castello pallavolo si aggiudica il trofeo del campionato di categoria under 13 >>>

La New Volley Borgo Sansepolcro vince la Serie C e ora spera nella B >>>