Notizie Nazionali Cronaca

Fidanzati uccisi a Lecce, i periti: «Omicida narcisista, ma capace di intendere e volere”

Antonio De Marco è capace di stare in giudizio

Print Friendly and PDF

Antonio De Marco, l'omicida reo confesso dell'arbitro leccese Daniele De Santis e della sua fidanzata Eleonora Manta, è perfettamente in grado di intendere e volere nonché capace di stare in giudizio. E' il risultato della perizia psichiatrica disposta dalla Corte d'assise di Lecce sullo studente 21enne in Scienze infermieristiche di Casarano (Lecce) che la sera del 21 settembre 2020, a Lecce, uccise con brutale premeditazione i due fidanzati colpendoli con 79 coltellate nella loro abitazione di via Montello, solo perché «erano felici». Da quanto si apprende il giovane sarebbe affetto da un disturbo della personalità di tipo narcisistico, ma non tale inficiare la capacità di intendere e volere, tantomeno la partecipazione al giudizio. I due periti nominati dalla Corte d'assise, il direttore del dipartimento di salute mentale della Asl Roma 3 Andrea Balbi e il neuropsichiatria di Casarano Massimo Marra, hanno evidenziato una «disregolazione degli stati emotivi e comportamentali, una rabbia narcisistica». I risultati della perizia saranno esaminati nel corso dell'udienza del processo programmata per il prossimo 18 maggio nell'aula bunker della Corte d'assise. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
11/05/2021 05:51:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid, focolaio in una palestra Virgin a Milano, 10 casi accertati >>>

Caso Moro, nuova inchiesta a Roma: perquisito l’ex brigatista Persichetti >>>

Brusaferro: “Italia tutta in zona bianca a fine giugno” >>>

Saman, il cugino interrogato: “Nulla da dichiarare ma spiegherò i miei movimenti” >>>

Morta Camilla, la 18enne ligure vaccinata il 25 maggio >>>

Covid, il bollettino delle ultime 24 ore: 2079 nuovi contagi e 88 morti >>>

“Stuprata dal branco”: tre arresti a Siena, tra loro anche un giovane calciatore >>>

Omicidio di Willy, la Corte d’Assise rigetta la richiesta del rito abbreviato per gli imputati >>>

Saman Abbas, l’ultimo messaggio audio al fidanzato >>>

Covid, in terapia intensiva a Genova una donna di 34 anni dopo il vaccino AstraZeneca >>>