Rubrica Lettere alla Redazione

Riapriamo subito le scuole

Chiudere le scuole peggiora il benessere psico-fisico dei bambini e delle loro famiglie

Print Friendly and PDF

L’Italia è un Paese guidato da politici che dovrebbero andare a scuola altro che chiuderle. Le famiglie hanno dovuto subire la cazzata della chiusura degli istituti scolastici arrivata dopo un estenuante tira e molla caratterizzato da scarsa chiarezza e nessuna programmazione. Chiudere le scuole peggiora il benessere psico-fisico dei bambini e delle loro famiglie e complica la già difficile gestione famigliare per le donne lavoratrici, che rischiano di essere ancor più penalizzate. La didattica a distanza obbliga i nostri figli, fin dalla più tenera età, a trascorrere molte ore davanti allo schermo di un computer, provocando loro un aumento di incidenza di disturbi visivi, di dolori al rachide, di deficit dell’attenzione e della concentrazione, di sovrappeso. Ai problemi clinici derivanti dalla chiusura delle scuole dobbiamo aggiungere i problemi sociali, economici e culturali, che sono, se possibile, addirittura più gravi. Inoltre la didattica a distanza impoverisce il bagaglio culturale dei nostri figli, lede la loro libertà e il loro diritto allo studio. E poi non è vero che i ragazzi a scuola rischiano maggiormente di essere contagiati, la loro salute è molto più a rischio fuori dove basta fare un giro per le città e li vediamo sempre riuniti a gruppi dalla mattina alla sera e molto spesso privi di mascherina. Quindi spero nell’imminente riapertura delle scuole, certamente adottando tutte le sicurezze possibili e arrivare alla fine di questo tribolato anno scolastico.

Marisa M.

Redazione
© Riproduzione riservata
01/04/2021 06:05:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Verde urbano e piste ciclabili, in Toscana 20 progetti finanziati: in Valtiberina nessuno >>>

Beppe...se stavi zitto era meglio! >>>

La sinistra e la ‘ndrangheta: il vaso di Pandora. L’ennesimo >>>

Sansepolcro in mano a ladri e delinquenti >>>

Anziani senza vaccini mentre persone a casa da mesi vengono vaccinate >>>

Riapriamo subito le scuole >>>

Lettera aperta del sindaco di Civitella al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani >>>

Vergognoso aver rubato il defibrillatore a Caprese Michelangelo >>>

Arezzo: piazze piene, scuole e negozi chiusi, i controlli dove sono? >>>

Due amici ricordano Padre Danilo Reverberi >>>