Notizie Nazionali Cronaca

Movida e assembramenti a Torino, Milano e Roma

Niente distanziamento e mascherine abbassate

Print Friendly and PDF

Numeri in costante aumento e primo week end di temperature primaverili: un mix che in molte città rischia di diventare un mix assai pericoloso. Così vediamo che c’è folla ovunque, gente assembrata nelle grandi città. Come a Torino che sta vivendo i due ultimi giorni in zona gialla (così come per il resto del Piemonte), prima di ripiombare in arancione a partire da lunedì, quando bar e ristoranti torneranno a essere chiusi tutto il giorno e tornerà il divieto di spostamento tra i Comuni oltre a perdurare lo stop a piscine e palestre. Stessa cosa a Milano, Roma e in altre grandi città del Paese.

A Torino, movida e mascherine abbassate
Così erano in molti questa mattina e oggi pomeriggio a fare colazione nei locali, a dedicarsi allo struscio in via Roma e in piazza Vittorio, nel pieno centro della città. Un centro cittadino animato dallo shopping per gli ultimi giorni di saldi. Folla nei mercati cittadini rionali, con assembramenti e pochissimi a rispettare il distanziamento tra le persone, molte mascherine abbassate. Prima di mezzogiorno un muro di gente nei mercati più popolari in coda tra i banchi, gomito a gomito per gli acquisti, nessun filtro agli accessi e controlli praticamente inesistenti. Ignorato il monito di una settimana segnata dal raddoppio dei contagi e da una risalita dei ricoverati. Il caos è proseguito nel pomeriggio con una folla umana che ha invaso le vie e le piazze dello shopping.

Milano, inascoltato l’appello del sindaco Sala
Folla in centro anche a Milano nell'ultimo sabato prima dell'ingresso in fascia arancione che scatterà lunedì. I milanesi, vista anche la bella giornata con delle temperature primaverili, si sono riversati in centro per passeggiare, fare shopping e bere l'aperitivo seduti ai tavolini all'aperto dei bar che si affacciano su piazza del Duomo. Fuori da alcuni bar c'è la coda di persone che sono in attesa di sedersi ai tavoli per bere l'aperitivo anticipato, visto che la chiusura scatta alle 18. Folla anche in corso Vittorio Emanuele la via dello shopping che costeggia il Duomo. Fuori da alcuni negozi di catene di fast fashion si sono create delle code. Sul corso passano macchine dei Carabinieri e della Polizia che controllano la situazione. 

Folla e assembramenti nel quartiere Appio, a Roma per un sabato pomeriggio di zona gialla, passeggiate e shopping. Persone di tutte le età, ma soprattutto giovani, la maggior parte dotati di mascherine sul viso, camminano sulla via principale e nelle vie limitrofe in piccoli gruppi. Sono tante le persone sedute all'esterno dei bar e quelle fuori dai negozi di abbigliamento. «E' primavera, la gente ha bisogno di vivere. Le restrizioni sono accettabili se lo Stato funziona, ma qui non sono stati neanche capaci di ordinare i vaccini» protesta Pietro, 28 anni, che con un gruppo di amici passeggia a "Villa Lazzaroni", parco su via Appia Nuova.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
27/02/2021 20:44:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Denunciato da Burioni, Red Ronnie assolto a Bologna >>>

Carabiniere spara e ferisce moglie e si uccide >>>

Covid: dal 26 aprile tornano le zone gialle. Campania in arancione da lunedì >>>

Ponte di Genova: il controllore non aveva mai visto il Morandi >>>

Ristoranti, cinema e palestre. Varate le linee guida delle Regioni >>>

Caso Regeni, l’appello dei genitori: “Aiutateci ad avere giustizia, per Giulio e per noi tutti” >>>

Coronavirus in Italia, il bollettino del 15 aprile: 16.974 nuovi contagi, 380 decessi >>>

Fabrizio Corona esce dal carcere e torna ai domiciliari >>>

Finanziere trovato morto in casa insieme alla compagna, ipotesi omicidio-suicidio >>>

Palermo, uccide il marito con il veleno per stare con l’amante >>>