Notizie Nazionali Cronaca

Coronavirus in Italia, il bollettino del 17 gennaio: 12.415 nuovi casi e 377 morti

Il tasso di positività sceso al 5,9%

Print Friendly and PDF

Nelle ultime 24 ore il numero di nuovi contagi è stato di 12.415, in calo rispetto ai 16.310 del giorno precedente. Il numero di tamponi realizzati è stato di 211.078, circa  49mila in meno rispetto ai 260.704 della precedente rilevazione (ora nel numero dei tamponi non vengono conteggiati solo quelli molecolari, ma anche quelli antigenici). Il tasso di positività è tornato a scendere al 5,9 per cento (contro il 6,3% della precedente rilevazione). Sono i morti 377 contro i 475 diffusi ieri, il totale dei decessi da inizio pandemia è salito a 82.177. Le regioni con il maggior numero di tamponi giornalieri positivi, secondo i dati del ministero della Salute, sono: Lombardia 1.603, Sicilia 1.439, Emilia Romagna 1.437, Veneto 1.369, Lazio 1.243, Puglia 908, Campania 891. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
17/01/2021 19:29:04


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Caso Gregoretti, Salvini: “Ho fatto il mio dovere e ho svegliato l’Europa” >>>

L'epidemia accelera. Sale l'Rt nazionale e raggiunge 1,06 >>>

Covid: Lombardia in arancione rinforzato da mezzanotte, ritorna la Dad >>>

Italia prima nell’Unione Europea a bloccare l’export dei vaccini AstraZeneca >>>

Violenza sulle donne: flash mob a Roma, uomini con mascherine rosse >>>

Le mani dei clan catanesi sulle scommesse online illegali >>>

Coronavirus in Italia, il bollettino: 20.884 nuovi contagi e 347 decessi >>>

Faenza, omicidio di Ilenia Fabbri: la polizia arresta l’ex marito e un suo conoscente >>>

Sanremo chiude ristoranti e bar durante il Festival >>>

Firmato il Dpcm di Draghi: ecco tutte le regole in arrivo >>>