Notizie Nazionali Cronaca

Covid, Cts: occorre prorogare lo stato d’emergenza al 31 luglio

Domani e giovedì i giorni decisivi

Print Friendly and PDF

Una nuova stretta per contenere il virus e limitare il contagio. Il Dpcm che entrerà in vigore dal 16 gennaio confermerà i divieti già in atto e conterrà ulteriori restrizioni. E l'indicazione del Cts al governo è di prorogare lo stato d'emergenza fino al 31 luglio vista la situazione ancora critica in Italia e all'estero e per proteggere la campagna vaccinale appena iniziata. L'impianto generale sarà illustrato domani in Parlamento dal ministro della Salute, Roberto Speranza (nella foto), mentre giovedì mattina andrà in scena una nuova riunione con le Regioni per il via libera definitivo. Venerdì infatti scadrà l'attuale Dpcm e anche le ordinanze che hanno collocato in area arancione Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto. Proprio il sistema a fasce sarà confermato anche perché, è la convinzione di Speranza e Boccia, ha permesso all'Italia "di scongiurare almeno due lockdown". Strada imboccata già da Germania e Regno Unito. A sposare la linea del rigore è Walter Ricciardi, secondo cui servirebbe "una chiusura drastica e prolungata per rimettere la curva dei contagi sotto controllo". Le ipotesi attribuite a Speranza, secondo cui occorrerebbero 100 giorni di zona rossa, sono però destituite di ogni fondamento spiegano dal ministero della Salute. Tuttavia, per il consulente del ministro, contattato da LaPresse, è necessario "intervenire perché non siamo usciti neanche dalla seconda ondata, abbiamo ancora migliaia di positivi al giorno e centinaia di morti". Parole confermate dai numeri: nelle ultime 24 ore si sono verificati 14.242 nuovi casi Covid e 616 decessi, per un totale di quasi 80mila vittime dall'inizio dell'epidemia. "Serve un irrigidimento delle misure - sottolinea Ricciardi - per limitare la crescente circolazione del virus". L'irrigidimento di cui parla il professore si tradurrà in una stretta sul meccanismo a fasce: sarà più facile diventare 'zona a rischio' e più complicato tornare indietro. Con Rt superiore a 1 le regioni si coloreranno d'arancione, con indice di contagio superiore a 1,25 diventeranno rosse. "Serve ancorare in maniera rapida le decisioni all'evoluzione dell'epidemia" spiega Ricciardi, secondo cui andrebbe considerato oltre al dato dell'Rt e a quello sull'occupazione dei posti letto in terapie intensive e area medica, anche il tasso di incidenza sulla popolazione, bocciato però dalle Regioni. "Stanno giocando col fuoco" dice, ricordando che il limite contestato dai governatori (250 casi per 100mila abitanti) "è un dato cinque volte superiore a quello ritenuto ideale", ovvero 50 casi per 100mila abitanti. Nel nuovo Dpcm, come anticipato da Boccia, sarà confermato il coprifuoco (dalle 22 alle 5), per impedire gli assembramenti della movida sarà vietato l'asporto di cibi e bevande dai bar dopo le 18, e sarà ribadita una limitazione della circolazione tra le regioni. Sul fronte delle aperture si ragiona sui musei (Franceschini ha chiesto che vengano riaperti in zona gialla con ingressi contingentati), mentre su quello delle chiusure resta il nodo degli impianti sciistici. Sull'introduzione di una 'fascia bianca' in presenza di un Rt sotto 0,5, infine, Ricciardi ammette: "E' l'obiettivo cui mirare, ma non è raggiungibile in tempi brevi". Una mano la daranno certamente i vaccini. Le prime dosi di Moderna sono già arrivate e pronte per essere somministrate, e il siero di AstraZenaca dovrebbe ricevere il via libera dell'Ema entro gennaio. "Sono tutte buone notizie, sono armi importanti per proteggere operatori e cittadini più fragili - conclude -. Speriamo che Astrazenca venga approvato, ci offre un vaccino in grandi quantità e anche molto maneggevole e facile da conservare".

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
12/01/2021 19:40:05


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Un anno di lockdown, vocabolo nuovo per noi italiani introdotto dal Covid-19 >>>

Omicidio Cerciello Rega, il pm chiede l’ergastolo per Elder e Hjort >>>

Figliuolo: sette milioni di dosi di vaccino in Italia entro fine marzo >>>

Coronavirus in Italia, il bollettino: 24.036 nuovi casi, in totale superati i 3 milioni >>>

Caso Gregoretti, Salvini: “Ho fatto il mio dovere e ho svegliato l’Europa” >>>

L'epidemia accelera. Sale l'Rt nazionale e raggiunge 1,06 >>>

Covid: Lombardia in arancione rinforzato da mezzanotte, ritorna la Dad >>>

Italia prima nell’Unione Europea a bloccare l’export dei vaccini AstraZeneca >>>

Violenza sulle donne: flash mob a Roma, uomini con mascherine rosse >>>

Le mani dei clan catanesi sulle scommesse online illegali >>>