Notizie Locali Comunicati

Chiusure anticipate, i locali pubblici di Sansepolcro saranno alla manifestazione di Firenze

Sarà allestito un “banchetto” con tante tovaglie stese per terra e apparecchiate di tutto punto

Print Friendly and PDF

Alla luce delle nuove restrizione annunciate dal DPCM del 25 Ottobre 2020, Bar e Ristoranti del Centro Storico di Sansepolcro annunciano la propria adesione alla manifestazione organizzata da Confcommercio Toscana contro la chiusura anticipata alle ore 18:00. L’appuntamento è per Mercoledì 28 Ottobre 2020, ore 11:30 in Piazza Duomo (di fronte alla sede della Regione Toscana) dove verrà allestito un “banchetto” con tante tovaglie stese per terra e apparecchiate di tutto punto, ma con piatti e bicchieri rovesciati, perché “il piatto piange e la musica è finita”, come recita lo slogan scelto dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE) per la manifestazione, che si terrà contemporaneamente in tante altre Città Italiane. L’intento di questo comunicato è estendere l’invito a partecipare ai titolari dei locali pubblici di tutta la Città e non solo, oltre che a commercianti, negozianti e liberi cittadini volenterosi di unirsi all’iniziativa.

Sonia Fortunato, in rappresentanza dell’Associazione Commercianti del Centro Storico di Sansepolcro

Redazione
© Riproduzione riservata
25/10/2020 18:55:27


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Covid-19, il punto con il sindaco di Città di Castello: "4 nuovi positivi e 14 guariti" >>>

Superbonus 110%, Ance Arezzo e Confindustria Toscana Sud scrivono ai Parlamentari >>>

Hospice al Pionta, il M5S Arezzo approva >>>

Sansepolcro: anziana di 102 anni guarita dal Covid-19 >>>

Ex clinica Poggio del Sole: chiesta la disponibilità ma la proprietà non ha dato il proprio assenso >>>

Buoni alimentari per mezzo milione al comune di Arezzo: vengano subito assegnati >>>

Il Mat appoggia lo sciopero fiscale delle aziende Toscane >>>

Città di Castello: interrogazione sul manto stradale del parcheggio dell'ospedale >>>

Le forze politiche della Valtiberina devono fare fronte unico verso la Regione per la sanità locale >>>

Città di Castello, il sindaco: “Tamponi di massa con il lascito Mariani ma decide la asl” >>>