Rubrica Lettere alla Redazione

La nuova rotonda "Santioni" a Sansepolcro é orrenda

Da cittadino vedo il tutto come surreale

Print Friendly and PDF

Egregia redazione di Saturnonotizie,

sono semplicemente un cittadino di Sansepolcro per di più di adozione (causa matrimonio).

Scrivo per esprimere un umile parere sulla querelle della cd. Rotonda Santioni.

Ho letto dal quotidiano  le osservazioni formulate dai  5s e della piccata risposta dell’amministrazione .

Da cittadino vedo il tutto come surreale….  Partendo dall’ovvietà  da più parti osservata che operando secondo le modalità proposte dall’amministrazione ci troveremmo ad avere ben  4 rotonde  partendo dal distributore del Piccini arrivando alla chiesa delle forche … ovvero in un brevissimo tratto!

Esteticamente una cosa orrenda… e questo già dovrebbe condurre a una riflessione nel paese natale di un gran pittore tanto osannato!

Tralasciando poi la funzionalità …. agevolerà o rallenterà  il flusso di traffico? L’esperienza passata (neanche tanto lontana) della rotatoria  precedente (la famosa Piccini) lascerebbe supporre un rallentamento … tanto è che il comune per mettere una cd.  Pezza  dovette far ricorso a una genialata …

Spostando, invece, l’attenzione sull’aspetto economico … si parla di 200 mila “euri” (con la i per dargli il giusto peso)…. c’è chi sostiene 5 volte in più della precedente rotonda … chi parla invece di un affare visto che nel prezzo sono inclusi anche dei parcheggi …

Soldi che in un momento storico  come questo avrebbero potuto trovare altre forme d’impiego…

A volte  visto dagli occhi del cittadino sembri che manchi il buon senso … non sarebbe stato sufficiente provare a fare un senso alternato? Ovvero fare immettere  sulla  senese aretina dal lato del Santioni  e fare entrare alle forche dal lato della chiesa… in fondo il tutto si svolge in pochi metri..

Almeno provarla come soluzione … prima di avviarsi in “faraonici” progetti di paese  che per certi aspetti  si crede metropoli…

Per non creare disagio ai residenti delle forche (visto che avrebbero dovuto seguire un senso obbligatorio di marcia in un senso e uno diverso nell’altro) priviamo l’intera collettività di fondi rilevanti creando un progetto che tale non è…

Con affetto e speranza che la mia Sansepolcro impari a crescere nel vero senso del termine.

Luciano

Redazione
© Riproduzione riservata
09/10/2020 20:08:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Chiedo scusa ai vigili urbani di Sansepolcro >>>

Cornioli sei un sindaco o uno sceriffo? >>>

Politici impreparati: tanto fumo e niente arrosto >>>

Arezzo merita di più: dimostrateci che siete uomini >>>

L'avvocato Stefano Cirignoni scrive al dirigente scolastico di Sansepolcro >>>

Lettera aperta ai giocatori dell'Arezzo >>>

Nubi sul futuro dell'ex Cementir >>>

Lettera aperta al sindaco di Cortona >>>

Rosso, Arancione e Giallo: ma in che Paese viviamo? >>>

Perché trattare così male le tabacchine? >>>