Notizie Nazionali Cronaca

Mattarella: Bergamo cuore di una Italia ferita, il Paese si inchina davanti ai morti

Il presidente della Repubblica parla di cicatrici indelebili e vuoto incolmabile

Print Friendly and PDF

"Qui a Bergamo, questa sera, c'è l'Italia che ha sofferto, che è stata ferita, che ha pianto. E che, volendo riprendere appieno i ritmi della vita, sa di non poter dimenticare quanto è avvenuto. La mia partecipazione vuole testimoniare la vicinanza della Repubblica ai cittadini di questa terra così duramente colpita". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Messa da Requiem di Gaetano Donizetti, per commemorare le vittime bergamasche del coronavirus. "Bergamo, oggi, rappresenta l'intera Italia, il cuore della Repubblica, che si inchina -ha proseguito il Capo dello Stato- davanti alle migliaia di donne e uomini uccisi da una malattia, ancora in larga parte sconosciuta e che continua a minacciare il mondo, dopo averlo costretto, improvvisamente, a fermarsi o, comunque, a rallentare le sue attività". "Oggi -ha detto ancora il Presidente della Repubblica- ci ritroviamo qui per ricordare. Per fare memoria dei tanti che non ci sono più. Del lutto che ha toccato tante famiglie, lasciando nelle nostre comunità un vuoto che niente potrà colmare. Il destino di tante persone e delle loro famiglie è cambiato all'improvviso. Vite e affetti strappati, spesso senza un ultimo abbraccio, senza l'ultimo saluto, senza poter stringere la mano di un familiare". "Tutti conserviamo nel pensiero immagini che sarà impossibile dimenticare. Cronache di un dolore che hanno toccato la coscienza e la sensibilità di tutto il Paese, ma che, per chi le ha vissute personalmente, rappresentano -ha concluso Mattarella- cicatrici indelebili". 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
29/06/2020 05:49:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Adolescenti morti a Terni, l’uomo fermato ammette: ho dato loro il metadone per 15 euro >>>

Volo Qatar a Fiumicino, 5 passeggeri positivi al Covid >>>

Da ieri l'ospedale di Bergamo è "covid free" >>>

Coronavirus, in Italia 193 nuovi contagiati: salgono i casi in Piemonte >>>

Ponte di Genova, iniziata la stesura del primo strato di asfalto >>>

Omicidio Vannini, il figlio di Ciontoli: "Papà parlò di scherzo" >>>

Unite per la testa: separate due gemelle siamesi al Bambino Gesù di Roma >>>

Ragazzi morti a Terni: fermato un 41enne >>>

Coronavirus: calano i casi in Italia, ma aumentano di nuovo i morti >>>

Frodi informatiche per 20 milioni l’anno: arresti tra Italia e Romania >>>