Opinionisti Punti di Vista

Si riparte...si ma dove si va?

La crisi dovuta al Covid-19 ha evidenziato tutti i nostri problemi

Print Friendly and PDF

Siamo ripartiti o perlomeno ci proviamo dopo il coronavirus, ma se vogliamo restare nel mercato avremo bisogno di una forte accelerazione con un cambiamento economico e sociale. In questi mesi di pandemia sono stati evidenziati molti dei problemi del nostro Paese, una classe politica mediocre, una burocrazia che rallenta tutto e una sanità pubblica che ha pagato i tanti tagli degli ultimi anni. L’Italia, purtroppo, non lo scopriamo oggi, sta pagando con una crescita bassa e un debito più alto di altri Paesi questa emergenza. La crisi non ha fatto altro che evidenziare la nostra arretratezza è arrivato il momento di fare riforme importanti per ritornare in “carreggiata”. Servono investimenti sulla sanità, sulla ricerca, sulla scuola, sull’ammodernamento delle nostre aziende per renderle competitive nel mercato globale, diminuire la tassazione, ma soprattutto eliminare la burocrazia fatta di lacci e lacciuoli che imbrigliano la nostra crescita aumentando i costi dello sviluppo. Forse è arrivato il momento di prendere a calci nel sedere tutti quei politici e burocrati che lavorando per rendere più complicato ogni aspetto della nostra vita, riuscendo cosi a nascondere la loro incompetenza. #gliitalianinonmollanomasonoincazzati

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
04/06/2020 22:39:44

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Tra moglie e marito non mettere il lockdown >>>

Politici "Unti dal Signore" >>>

Sansepolcro: serve un progetto di "rigenerazione urbana" >>>

Le fake news sono la "droga" di alcune persone >>>

Il teatrino della politica italiana >>>

Le cose semplici in Italia fanno paura >>>

La valle dimenticata, che poco fa per farsi ricordare e per battere i pugni >>>

Un Natale diverso >>>

Tutto gira al contrario >>>

L’ospedale “Cenerentola” della provincia di Arezzo è quello della Valtiberina >>>