Notizie Nazionali Cronaca

Migranti: sbarcati in 115 a Lampedusa

Tra loro anche minori. La maggior parte sono originari del Bangladesh

Print Friendly and PDF

Centoquindici migranti sono arrivati ieri a Lampedusa, su diverse imbarcazioni, una partita dalla Libia le altre dalla Tunisia. Il primo gruppo, 77 migranti la maggior parte dal Bangladesh ma ci sono anche 5 persone dell’Egitto e due del Sudan, sono arrivati in mattinata dopo un lungo e pericoloso viaggio su una barca in legno cominciato dalla città libica di Zuwara. Tra loro, 16 minorenni. Nel pomeriggio gli altri arrivi: prima cinque migranti, di nazionalità tunisina, arrivati autonomamente; quindi altri 55, partiti dal porto tunisino di Sfax, soccorsi dalle motovedette della Guardia costiera quando erano già davanti all’isola. Ad attenderli, il «solito» spiegamento di forze nel molo Favaloro ma non più gli operatori dell’Unhcr e dell’Oim visto che dallo scorso gennaio è scaduta la convenzione con lo Stato italiano per l’assistenza agli sbarchi e per l’attività del team anti-tratta; convenzione non ancora rinnovata.

Ieri sera Alarm Phone, il «centralino dei migranti», aveva lanciato una richiesta di soccorso per una imbarcazione in legno partita dalla Libia con «circa 75 persone» che era appena entrata nella Sar, la zona di ricerca e soccorso, di competenza di Malta. Stamattina poco prima delle 7, Alarm Phone aveva poi saputo dalle persone a bordo che la barca stava per raggiungere la Sar italiana sotto Lampedusa, prima di perdere i contatti. Anche se mancano le conferme ufficiali, si ritiene dunque che il gruppo arrivato in mattinata a Lampedusa sia lo stesso che ha viaggiato per un giorno e una notte prima di essere raggiunto, a poche miglia dalle coste della capitale dell’arcipelago delle Pelagie, da motovedette della Guardia di finanza e della Guardia costiera che hanno preso a bordo i 77 per sbarcarli a Lampedusa.

Sull’isola, già da giorni nuovamente méta di disperati poi portati in Sicilia, fino a stamattina c’erano solo 23 migranti arrivati ieri sera con tre diverse imbarcazioni partite tutte dalla Tunisia, oltre a tre migranti rimasti nell’hotspot di contrada Imbriacola in attesa del tampone ant-Covid di fine quarantena. Ieri mattina infatti gli ultimi arrivati, un gruppo di 95 migranti tunisini tra cui 9 minorenni, era stato portato via dall’isola con il traghetto di linea per Porto Empedocle. Erano sull’isola appena dalla sera prima. Sabato scorso altre 98 persone, arrivate nei giorni precedenti, erano state portate in Sicilia con le motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza; altre 86 hanno fatto lo stesso viaggio con il traghetto di linea. La maggior parte sta trascorrendo la quarantena in strutture di accoglienza della Sicilia ma anche a Taranto. Un gruppo è invece ancora a bordo della Moby Zazà, la nave-quarantena in rada davanti a Porto Empedocle dove è previsto che vengano trasbordati anche i 77 migranti arrivati oggi; anche per loro, trasferimento con le motovedette di Guardia costiera e Guardia di finanza. Alla data di ieri, sono 5119 i migranti arrivati in Italia da inizio anno.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
02/06/2020 23:27:20


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Bagno fatale all’alba, 17enne torinese annega a Riccione >>>

Coronavirus, in Italia contagi in crescita per il quinto giorno consecutivo: 223 nuovi casi >>>

Torino: morto a 11 anni per un esperimento di chimica >>>

Covid, Zaia furioso: "Lunedì presento l’ordinanza per inasprire le regole" >>>

Istat: effetto Covid potrebbero nascere 10 mila bambini in meno >>>

Graziano Mesina condannato a 30 anni. Ma si teme sia in fuga >>>

Roma, le donne scendono in piazza: nessuno tocchi l’aborto >>>

L’emergenza Covid congela gli appalti: persi 19 miliardi di lavori >>>

Scompare a 16 anni mentre va a scuola, ritrovato 8 anni dopo a Genova >>>

Bari, assunzioni in cambio di voti per le regionali: perquisizioni in corso >>>