Notizie Locali Comunicati

E45, lavori nella zona di Bagno di Romagna: le modifiche alla circolazione

Fino al 20 dicembre è stata chiusa al traffico la carreggiata nord in direzione Ravenna

Print Friendly and PDF

Per consentire l’esecuzione di lavori di nuova pavimentazione sulla strada statale 3 bis “Tiberina” (E45), sono state istituite alcune limitazioni, a Bagno di Romagna, in provincia di Forlì Cesena. Nel dettaglio fino al 20 dicembre 2019 è stata chiusa al traffico la carreggiata nord in direzione Ravenna, tra il km 182 e il km 185. La circolazione è deviata lungo la carreggiata in direzione Roma, allestita a doppio senso di circolazione. Contestualmente, sempre in direzione Ravenna, è chiusa la piazzola di sosta al km 192. I lavori riguardano la prosecuzione degli interventi di manutenzione che rientrano nel piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre avviato da Anas. 

Redazione
© Riproduzione riservata
02/12/2019 13:50:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Letizia Giorgianni: Solidarietà e vicinanza per i genitori di Martina Rossi >>>

Umbria: la soddisfazione dei consiglieri Pd per la nomina dei commissari delle grandi opere >>>

Vicenda segretario generale: Caridi sia convocato a riferire in Commissione controllo e garanzia >>>

Da Consulente gratuito a dipendente stipendiato dalla provincia di Arezzo >>>

Giani incontra Azzolina: "Istruzione diritto fondamentale della nostra comunità" >>>

Artigiani e piccole imprese in Valdarno messe a dura prova dal Covid >>>

Il 2020 del corpo di polizia municipale di Città di Castello >>>

Disastro dei consulenti: inaccettabili le parole del sindaco di Cortona >>>

Svincolo E45 di San Piero in Bagno: aperta l’uscita secondaria >>>

A Città di Castello il presidente della Fondazione umbra contro l'usura, Fausto Cardella >>>