Notizie Locali Comunicati

Pd: Arezzo Casa è la casa di tutti i cittadini e non della destra

La contrarietà al bando deciso dal Presidente senza informare i sindaci (del centro sinistra)

Print Friendly and PDF

Forse andrà peggio di quanto avevamo previsto. Il primo atto del nuovo Presidente di Arezzo Casa è un bando per la creazione di un dirigente. Il secondo atto è la dichiarazione che questo orientamento è stato assunto "in seguito a delle pressioni che abbiamo ricevuto dai sindaci". Prima domanda: quale dirigente? Seconda domanda: quali sindaci?

Tentiamo una risposta a quest'ultima: il Presidente citi i sindaci che hanno fatto pressione. Quelli di centro sinistra che dovrebbero avere la stessa dignità degli altri, non solo non hanno fatto pressioni ma nemmeno hanno mai pensato ad un'ipotesi del genere fino ad oggi, in quanto non si è mai manifestata tale esigenza nelle passate gestioni. E, soprattutto, hanno letto del bando sui media on line: il Presidente si è ben guardato da informarli preventivamente. Non male come atteggiamento nei confronti di quelli che lo stesso Presidente chiama giustamente soci (e quindi non semplici spettatori).

Tentiamo una risposta alla prima domanda: perché un nuovo dirigente? La versione del Presidente è che una "figura apicale" sta per andare in pensione. Allora perché non attendere e fare poi un normale concorso? La procedura scelta e cioè quella di selezione provoca dubbi. Invitiamo il Presidente ed il suo CdA ad adottare una procedura più adeguata.

Senza dubbio è invece il modello gestionale della destra alla quale ricordiamo che Arezzo Casa è la casa di tutti i cittadini e non della destra.

Coordinamento PD provinciale Arezzo

Sindaci PD Provincia di Arezzo

Redazione
© Riproduzione riservata
09/10/2019 09:07:55


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Franco Vaccari insignito dell’onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana >>>

“L’emergenza sanitaria impone sacrifici, ma onorare la Festa della Repubblica è un atto d’amore" >>>

Il torrente Cavaione a Città di Castello, da percorso verde a fogna a cielo aperto >>>

Il 2 Giugno in Piazza Grande ad Arezzo anche la Solidarietà >>>

Fratelli D'Italia contrari alla riforma della scuola in Toscana >>>

Usl Sud Est Toscana: la conferma è per il 70% e non per il 30% degli interinali >>>

Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, 4 decessi e 55 guarigioni >>>

Città di Castello: domani riapre al pubblico l'ufficio della polizia municipale >>>

Dopo 70 giorni si chiude la brutta pagina del Covid-19 per un cittadino di Sansepolcro >>>

L’analisi e le proposte di Legambiente Umbria per un’economia circolare dei rifiuti >>>