Notizie Locali Attualità

Anche Luisa Zappitelli, 108 anni, alla festa dei nonni a Citta’ di Castello

La nonna dei record ha dispensato consigli ai giovani ricordando il rispetto delle regole

Print Friendly and PDF

“Ascoltate sempre i buoni consigli dei nonni, del babbo, della mamma, di tutta la famiglia e rispettate sempre le regole e le leggi.” Luisa Zappitelli, la “nonna d’Italia” 108 anni il prossimo 8 novembre (classe 1911), esempio nazionale delle conquiste e diritti delle donne (sempre al voto dal 1946 ad oggi, 73 anni ininterrotti), invitata speciale alla Festa dei Nonni, in corso di svolgimento oggi a Città di Castello, ha rivolto un caloroso e simpatico messaggio alle numerose persone intervenute. Nella chiesa di San Francesco, dopo l’esibizione dell’Orchestra della Scuola Secondaria  “Alighieri-Pascoli” e  la premiazione del Concorso Regionale “I Supernonni”, organizzato dall’associazione “50&più” in collaborazione con il comune di Città di Castello e gli istituti scolastici (oltre 2000 studenti coinvolti), nonna “Luisa” ha ricevuto una targa-riconoscimento per il  ruolo che “svolge quale simbolo della famiglia, della vicinanza ai giovani e per la diffusione della cultura della legalità e della partecipazione democratica”. Accanto a lei il sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta, il vice-presidente nazionale dell’Associazione “50&più”, Franco Bonini, il presidente regionale Giancarlo Acciaio e Roberta Rosati, responsabile dell’organizzazione dell’evento. Inevitabile il riferimento alle prossime elezioni, quelle regionali in programma domenica 27 Ottobre per nonna Luisa Zappitelli,  una vera e propria star, esempio nazionale, per tutti coloro che non scelgono l'astensionismo, il non andare a votare, disinteressandosi della vita del Paese. “Certo che andrò a votare anche questa volta se Dio e la salute me lo consentiranno, ci sarò. Abbiamo lottato tanto noi anche noi donne per questo diritto e finchè siamo su questa terra è un obbligo per tutti”, ha dichiarato nonna Luisa accompagnata dalla figlia Anna Ercolani e dai nipoti Natascia e Gualtiero. Un esempio nazionale tanto che lo stesso Presidente Mattarella, l'anno scorso, durante un suo discorso per l'8 marzo, festa della donna, ha voluto inserire un passaggio anche a Nonna Luisa Zappitelli, rendendo omaggio al suo record personale.  Un vero e proprio esercito di famiglie festanti (oltre duemila persone riferiscono gli organizzatori) ha invaso oggi Città di Castello dove per tutta la giornata si alterneranno diversi appuntamenti ed occasioni di gioco, riflessione e didattica, finalizzati ad esaltare la figura dei nonni nella società di oggi. “E’ una bella occasione per celebrare il valore della figura dei nonni ai quali la nostra società chiede molto in termini di aiuto economico e individuale, per la tenuta del nucleo familiare. Nell'organizzazione dell'evento che ogni anno è realizzato in una città diversa dell'Umbria – ha detto Roberta Rosati - abbiamo voluto realizzare un processo di co-creazione, in cui le associazioni del tifernate, le scuole, le famiglie fossero in prima persona coinvolte". La Festa dei Nonni è una ricorrenza nazionale introdotta in Italia con Legge 159 del 31 luglio 2005, che dispone l’impegno delle Regioni, delle Province e dei Comuni a promuovere iniziative destinate alla valorizzazione del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale. Dopo il successo delle prime due edizioni (1° edizione 2017 Spoleto, 2° edizione 2018 Gubbio – ogni anno sarà ospitata in una città diversa della Regione), per il 2019 la FESTA DEI NONNI UMBRIA si è svolta a Città di Castello.

Redazione
© Riproduzione riservata
06/10/2019 13:34:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Il pizzaiolo acrobatico Danilo Pagano di Sansepolcro protagonista a "I soliti ignoti" >>>

Di nuovo ad Arezzo il van con i vetri neri della trasmissione "4 Ristoranti" >>>

Tutti gli interventi per la sicurezza dell’Arno >>>

Profili falsi e “fake news” sui social: l’imbecillita’ senza confini dell’essere umano >>>

E45 e Tiberina 3Bis: questi gli argomenti sul tavolo del viceministro Cancelleri >>>

Gli studenti dell'ITE Luca Pacioli di Sansepolcro protagonisti di un "logo" prestigioso >>>

Venti anni fa l'addio di Amintore Fanfani, orgoglio valtiberino della storia d'Italia >>>

Il livello della diga di Montedoglio risalito di quasi 5 metri >>>

Applausi per il Presidente Mattarella ad Arezzo, Decaro rieletto presidente Anci >>>

Pieve Santo Stefano, apre il cantiere della piazzola franata nel febbraio 2018 >>>