Notizie Locali Politica

Elezioni in Umbria, Fora si dimette da presidente di Confcooperative

"I competitori non si schierano politicamente", spiega

Print Friendly and PDF

Andrea Fora ha "dato formalmente le dimissioni da presidente di Confcooperative Umbria e da tutti gli incarichi nazionali". Lo ha annunciato su Facebook spiegando di averlo fatto "perché i cooperatori non si schierano politicamente". "Dialogano con tutti e saranno attenti giudici di chiunque si presenterà alle elezioni regionali, compreso il sottoscritto" ha scritto Fora, candidato alla presidenza della Regione Umbria con uno schieramento civico appoggiato dal Pd. "Il mio percorso in Confcooperative - ha ricordato - è iniziato 17 anni fa, in uno scantinato polveroso senza luce dove si respirava fatica, stanchezza e demotivazione. Perché fare cooperazione in maniera libera, nel mercato, con trasparenza era davvero faticoso in quei tempi. Sono stati anni entusiasmanti, di grande crescita personale e professionale. I volti e la passione che ho incontrato nel mio percorso - ha sottolineato Fora - sono conservati tutti nel mio cuore".

Redazione
© Riproduzione riservata
10/09/2019 05:58:19


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Via Pisacane ad Arezzo: la nuova pista ciclabile >>>

Elezioni ad Arezzo: saranno Ghinelli e Ralli a contendersi la poltrona di sindaco >>>

Coronavirus, la discussione in consiglio comunale a Città di Castello >>>

Inaugurati i giardini di piazza Landino a Pratovecchio Stia >>>

Montone, Sara Volpi è il nuovo assessore: prende il posto di Lorenzo Ricci >>>

La donna segnalata come infetta da Coronavirus ha lasciato Trestina >>>

Torna a riunirsi il consiglio comunale di Città di Castello >>>

Preoccupazione in Toscana per il Coronavirus dopo la decisione del "luminare" Enrico Rossi >>>

Approvato all'unanimità il Nuovo Piano Industriale di Aisa Impianti >>>

L’Unione dei Comuni del Casentino capofila nella realizzazione del piano strutturale di vallata >>>