Rubrica Toscana

La Via Francigena in Toscana

Il cammino è lungo 380 km, attraversa 38 Comuni per un totale di 15 tappe

Print Friendly and PDF

Uno dei tratti più affascinanti della Via Francigena è quello che attraversa la Toscana. Si tratta di un percorso ben organizzato e strutturato che può essere percorso a piedi, nel modo più tradizionale, ma anche in bicicletta e a cavallo. Oppure, se proprio non potete farne a meno, anche in auto, anche se consigliamo di farlo a piedi, perché è l’unico modo per godersi appieno il paesaggio stupendo della campagna della toscana.

Il cammino della Via Francigena in Toscana è lungo 380 km, attraversa 38 Comuni per un totale di 15 tappe, ed è servito da numerose strutture ricettive, per tutte le tasche e le esigenze.

Nell’antico percorso, la Via Francigena entrava in Toscana scavalcando le Alpi Apuane, tra Liguria e Toscana, per arrivare e Camaiore. Ancora oggi il percorso arriva a Camaiore, ma attraversando il Passo della Cisa, scendendo a Potremoli e Aulla, per poi raggiungere la città di Lucca, una delle mete principali del cammino. Qui infatti i pellegrini si fermavano per rendere omaggio al crocifisso ligneo del Volto Santo di Lucca, molto venerato nel Medioevo e oggi custodito in un tempietto all’interno della cattedrale di San Martino. La città toscana ospita le reliquie di altri santi, come San Regolo e San Frediano, quest’ultimo era di origini irlandesi e molti pellegrini scendevano dal Nord Europa fino a Lucca per venerare le reliquie del santo. Da Lucca il cammino prosegue per Porcari, Altopascio, Galleno, Ponte a Cappiano (Aqua Nigra) e Fucecchio (Arne Blanca), dove si trova il ponte sull’Arno che conduce a San Pierino. La tappa successiva è San Miniato (in passato San Genesio), dove si inizia a salire per la Val d’Elsa, passando per San Gimignano, Gracciano dell’Elsa (sotto Colle di Val d’Elsa), poi Monteriggioni e Siena. Proprio alla Via Francigena, la città di Siena deve lo sviluppo urbanistico e finanziario che ebbe nel Basso Medioevo. Da Siena il cammino segue la valle dell’Arbia fino a San Quirico d’Orcia e alla Val d’Orcia. Quindi sale fino alla Rocca di Radicofani (percorso inaugurato nel XII secolo, perché prima passava per la val di Paglia, poi rivelatasi poco sicura). La Via Francigena toscana arriva fino all’Acquapendente, dove si congiunge all’itinerario della Via Cassia, per poi scendere fino al Lago di Bolsena.

Ecco le 15 tappe in dettaglio della Via Francigena in Toscana:

  1. dal Passo della Cisa a Pontremoli
  2. da Pontremoli ad Aulla
  3. da Aulla ad Avenza
  4. da Avenza a Pietrasanta
  5. da Pietrasanta a Lucca
  6. da Lucca ad Altopascio
  7. da Altopascio a San Miniato
  8. da San Miniato a Gambassi Terme
  9. da Gambassi Terme a San Gimignano
  10. da San Gimignano a Monteriggioni
  11. da Monteriggioni a Siena
  12. da Siena a Ponte d’Arbia
  13. da Ponte d’Arbia a San Quirico d’Orcia
  14. da San Quirico d’Orcia a Radicofani
  15. da Radicofani ad Acquapendente
Redazione
© Riproduzione riservata
22/01/2018 11:37:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Toscana

Pitigliano. la città del tufo >>>

Nella Valdelsa un bel paese da visitare é Castelfiorentino >>>

Vinci la città di Leonardo >>>

Un borgo antichissimo: San Quirico d’Orcia >>>

Museo del vino di Torgiano >>>

Vinci e la casa museo di Leonardo >>>

Greve in Chianti e Montefioralle >>>

Cascate del Mulino a Saturnia in Toscana >>>

Montepulciano, una città medievale nelle splendide colline toscane >>>

Capalbio: una perla della Maremma >>>