Notizie Locali Comunicati

Umbria, elezioni regionali: l'appello di SINISTRAumbra

"Vogliamo interpretare questa speranza unitaria della sinistra ambientalista"

Print Friendly and PDF

Siamo donne e uomini che hanno fatto e fanno politica in Umbria e che alle ultime elezioni amministrative hanno dato il proprio voto alle organizzazioni politiche ambientaliste, pacifiste e di sinistra. 

La crisi sociale, la guerra e i governi di destra regionale e nazionale ci portano ad un rinnovato ed originale impegno su scala regionale. I fallimenti del governo Tesei sono sotto gli occhi di tutti, dalla sanità al modello di sviluppo: serve un'alternativa di governo, serve un nuovo sistema di alleanze.

Ci riferiamo ai valori della Costituzione e alle tradizioni del socialismo, del movimento operaio, del movimento femminista e dell’uguaglianza di genere, del movimento ambientalista e dello sviluppo sostenibile, della pace e della solidarietà internazionale, dei diritti umani, dell’antifascismo e del pensiero progressista. 

Su queste premesse vogliamo provare innanzitutto a contribuire alla formazione di un’ampia alleanza sociale e politica della sinistra umbra capace di sviluppare alternative e proposte concrete per l'Umbria.

Vogliamo rimettere al centro il lavoro ed impegnarci per una società regionale fondata sulla pace, la solidarietà e l'uguaglianza. Siamo per politiche capaci di rispondere alle nuove esigenze sociali che riguardano gli anziani come i giovani. Ci poniamo l’obiettivo di rafforzare i servizi pubblici, settori essenziali come la sanità, l’istruzione, la cultura e beni comuni come l’acqua e altre risorse naturali. Ci opponiamo a qualsiasi politica di criminalizzazione dell’immigrazione che anche in Umbria rischia di produrre guerre tra poveri, alimentando nel contempo un pesante razzismo.

La proposta di un’azione politica unitaria della sinistra non è semplice e ci attribuisce una maggiore responsabilità. Non ci sfuggono le difficoltà, ma vogliamo provarci mettendo a disposizione la nostra associazione politico culturale SINISTRAumbra, uno spazio politico regionale in cui convergono esperienze diverse e in cui la pluralità rappresenta un fattore positivo e da valorizzare.

Anche in Umbria, in vista delle prossime elezioni regionali, vogliamo interpretare questa speranza unitaria della sinistra ambientalista, pacifista e del lavoro per affrontare in termini nuovi e concreti le grandi questioni che abbiamo di fronte.

 

Mauro Alcherigi, Città di Castello

Maura Coltorti, Spoleto 

Enrico Flamini, San Giustino

Katia Mariani, Gubbio 

Oscar Monaco, Castiglione del Lago 

Amelia Rossi, Bastia Umbra

Michele Vecchietti, Terni

Ilario Zoppitelli, Perugia

Redazione
© Riproduzione riservata
10/07/2024 08:21:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

E45, da giovedì riapre la galleria "Lago di Quarto": arteria percorribile all'80% >>>

Al via il "Piano più spazi educativi per Arezzo". Risposte al 77% delle richieste >>>

"Sulla sanità in Valdichiana serve un netto cambio di passo" >>>

L'ampliamento del termovalorizzatore ad Arezzo non é la soluzione migliore >>>

Sopralluogo del sindaco Valentina Vadi nei cantieri di San Giovanni Valdarno >>>

Approvvigionamento idrico, forte preoccupazione da parte di Confagricoltura Umbria >>>

L’allarme di Confartigianato Arezzo, si cercano 270 mila lavoratori in tutta Italia >>>

Piscina comunale di Umbertide: 90mila euro per un nuovo impianto fotovoltaico >>>

A Città di Castello matrimonio in alta uniforme con la solidarietà in primo piano >>>

"La questione della viabilità nella zona San lazzaro rimane senza risposte" >>>