Sport Locale Altri Sport (Locale)

Corsa da record ai centri sportivi estivi Polisport di Città di Castello

In 10 giorni quasi completamente esaurita la disponibilità di posti tra giugno e agosto

Print Friendly and PDF

Per le famiglie di Città di Castello e dell’Altotevere non c’è niente di meglio dei centri sportivi estivi Polisport con il marcio Educamp del Coni. Lo dimostra l’autentica corsa alle iscrizioni che ha già quasi saturato la disponibilità di posti per l’estate: al momento restano, infatti, pochi posti a giugno e luglio qualche disponibilità in più per il mese di agosto. In 10 giorni, dal 27 di maggio, le prenotazioni hanno quasi raggiunto il tutto esaurito, superando le 900 prenotazioni settimanali, con un trend in accelerazione, al ritmo di 160 ogni turno su un massimo di 180 a disposizione, che procede spedito verso la vetta delle 1.000 adesioni a settimana. Numeri da favola, allineati già dall’inizio ai riscontri record finali dell’anno scorso, che sono frutto di una scelta di campo che ha sempre contraddistinto l’amministrazione comunale di Città di Castello: garantire a tutti la possibilità di fare sport e di farlo in sicurezza, con professionalità al top e un’organizzazione di primo livello, che guarda con attenzione alle famiglie e alle loro esigenze. Impegni sottolineati e rimarcati nella conferenza stampa di stamattina dall’assessore allo Sport e dalla dirigente comunale di settore Giuliana Zerbato, che, ringraziando tutti i protagonisti, hanno ribadito il taglio inclusivo, a 360 gradi guardando anche alla possibilità di partecipare assicurata ai bambini con disabilità, che contraddistingue i centri sportivi estivi di Polisport. Un tratto distintivo reso immediatamente percepibile anche dalle tariffe, invariate addirittura da quattro anni per volere del Comune, in un periodo nel quale l’inflazione ha letteralmente galoppato. In più ci saranno agevolazioni economiche per le famiglie numerose e per quelle residenti nelle frazioni del territorio. Gli amministratori tifernati hanno voluto mettere in evidenza come l’offerta dei centri estivi possa vantare due valori aggiunti inimitabili: l’impiantistica di altissima qualità del Centro Belvedere, con il fiore all’occhiello della piscina comunale per la quale il Comune ha messo in cantiere un intervento di riqualificazione energetica e strutturale da 1 milione e 300 mila euro che partirà nei prossimi mesi, e la professionalità messa a disposizione dagli istruttori di Polisport e delle associazioni sportive del territorio. “Il messaggio più forte che viene dai centri estivi e che rappresenta una garanzia per le famiglie, è quello della massima serietà dei tecnici che si prenderanno cura dei bambini, in un contesto dove c’è tutto: un’impiantistica di prim’ordine e sicura, con un movimento sportivo alle spalle di qualità, esaltato dall’efficacia della rete tra istituzioni e associazionismo”, ha detto il presidente del comitato Coni Umbria Domenico Ignozza. “Ecco perché il Coni continua a concedere il marchio di qualità Educamp a un’esperienza multidisciplinare completa, che è stata tra le prime a potersi fregiare di questo attestato”, ha puntualizzato Ignozza, ricordando come fu lo stesso presidente nazionale Giovanni Malagò a portare ad esempio ai centri sportivi estivi Polisport in piena emergenza Covid. A testimoniare la soddisfazione per le adesioni record registrate finora, che certificano la fiducia delle famiglie nei confronti dell’offerta di Polisport, sono stati l’amministratore unico della società e il direttore dei centri estivi Daniele Giambi, che hanno ringraziato le associazioni sportive del territorio, presenti con alcuni rappresentanti alla conferenza stampa, rimarcando come tutti gli impianti del Centro Belvedere saranno pienamente a disposizione dei bambini. “Tradizione e identità” saranno le parole d’ordine che caratterizzeranno il progetto multisportivo anche nell’edizione 2024, a quasi 40 anni dalla prima esperienza. I responsabili di Polisport hanno preannunciato anche che da lunedì 10 giugno sarà aperta al pubblico la vasca olimpionica esterna della piscina comunale, ma non la vasca piccola. Fino a giovedì 13 giugno l’impianto osserverà un orario ridotto dalle ore 9.30 alle ore 15.00, con biglietto di ingresso a 5 euro, invece che a 8 euro, per consentire lo svolgimento del campionato regionale esordienti di nuoto. L’impianto chiuderà al nuoto libero nel fine settimana in concomitanza con la disputa dell’edizione 2024 del Meeting Tifernum Tiberinum. Da lunedì 17 giugno la stagione partirà a pieno regime in concomitanza con l’inizio dei centri sportivi estivi. Tutte le vasche esterne saranno aperte, con orario estivo 9.30-19.30 (10.00-19.00 per la vasca piccola).

I centri sportivi estivi Polisport con marchio Educamp Coni. Come attività multidisciplinare cittadina organizzata all’interno di strutture polisportive dei centri urbani, i centri estivi sportivi Polisport 2024 sono un progetto City Camp Coni, che prevede formule come part time e part time+pranzo. Saranno proposti dal 17 giugno al 9 agosto nella cittadella dello sport del Centro Belvedere per i bambini dai 6 ai 13 anni di età (nati tra il 2018 e il 2011). In collaborazione con otto società sportive cittadine (Tiferno Pallacanestro, Canoa Club Città di Castello, Città di Castello Rugby, Atletica Libertas, Atletica Pakman, MDL Madonna del Latte Calcio, Scherma Altotevere, StarVolley), i centri estivi 2023 Polisport si avvarranno di istruttori specializzati e formati presso le federazioni sportive regionali e nazionali di riferimento. Il programma dei corsi prevede tre attività sportive svolte quotidianamente, con una attività in acqua (nuoto) tutti i giorni e la rotazione programmata di altre due attività alternate tra: quattro sport di squadra (calcio, basket, pallavolo, rugby) e quattro sport individuali (tennis, scherma, canoa, atletica leggera). Gli Educamp Coni sono centri sportivi multidisciplinari rivolti a giovani che, nel periodo estivo hanno la possibilità di sperimentare diverse attività motorie, pre-sportive e sportive, con metodologie e strategie di formazione innovative, adeguate alle diverse fasce d’età. Il marchio di qualità garantisce che i giovani siano seguiti da educatori tecnico-sportivi, laureati in scienze motorie o diplomati ISEF con qualifiche federali specifiche e che sia tutelata anche la sana alimentazione. Grazie alla collaborazione con l’Istituto di Scienza dello Sport del CONI e con la Federazione Medico Sportiva Italiana, i partecipanti scopriranno le semplici regole per una corretta alimentazione attraverso i menu proposti. Direttore tecnico-organizzativo dei centri estivi di Polisport è Daniele Giambi, mentre i responsabili dei gruppi sono Matteo Mordaci, Cinzia Romanelli e Marco Bragagni.

I turni saranno settimanali, dal lunedì al venerdì, e il servizio giornaliero sarà erogato con le seguenti modalità: dalle ore 7.30 alle ore 8.45 accoglienza per tutte le tipologie di servizio scelto; ore 8.45-9.00 appello dei gruppi e spostamento nelle stazioni sportive per le attività; ore 9.00 -12,30 attività del centro estivo con la formula part-time (65 euro alla settimana); ore 9.00-14.00 attività del centro estivo con la formula part time più pranzo (100 euro alla settimana). L’iscrizione e il pagamento dovranno essere effettuati presso la segreteria front-office delle piscine comunali di Città di Castello. Sono previsti sconti famiglia: il primo familiare quota intera; sconto del 10 per cento sulla quota del secondo familiare iscritto; del 20 per cento sulla quota del terzo familiare; del 30 per cento sulla quota del quarto familiare e dei successivi. A copertura dell’intera durata dei centri estivi (17 giugno – 9 agosto) sarà richiesto il pagamento di una quota di iscrizione-assicurazione di 20 euro. Per i bambini residenti nelle frazioni del territorio comunale e negli altri comuni è previsto uno sconto di 10 euro a settimana. Il servizio pranzo verrà erogato ogni giorno dalle ore 13.00 presso la Caffetteria Sportiva by D.E.C., situata all’ingresso delle piscine comunali di Città di Castello.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/06/2024 16:11:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altri Sport (Locale)

Campionato Promozione Raffa di Bocce: Arezzo conquista la finale >>>

Il CSI di Arezzo suona l’allarme: l’educazione nello sport è in pericolo? >>>

Città di Castello, pioggia di medaglie per i ragazzi della ASD Beata Margherita >>>

4 agosto, arriva il trail alle pendici del Subasio >>>

La casentinese Laura Abenante vince il bronzo alla Open League di Roma >>>

Sole estivo e 62 concorrenti alla gara nazionale di kart a San Giustino >>>

Anche Stefano Fumanti presente alla gara nazionale di kart a San Giustino >>>

Tanti ex campioni a San Giustino nel weekend per la gara nazionale di kart >>>

Gli atleti della Cortona Bocce conquistano il titolo in coppia e terna >>>

Sorpresa ai centri estivi sportivi Polisport di Città di Castello: arriva il padel >>>