Notizie Locali Sanità

Open Day Emicrania, all’ospedale San Donato counseling dedicati per la giornata del 27 maggio

Settimana nazionale dedicata al mal di testa

Print Friendly and PDF

In occasione della settimana nazionale dedicata al mal di testa, l’Ospedale San Donato promuove l’Open Day Emicrania in collaborazione con la Fondazione Onda ETS, che dal 2007 attribuisce il riconoscimento del Bollino Rosa agli ospedali che erogano servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili.

Lunedì 27 maggio l’ospedale di Arezzo (tre Bollini Rosa) offrirà, dalle ore 10,00 alle ore 13,00, un servizio gratuito di consulenza/colloquio telefonico con un medico esperto in cefalee. Per aderire al servizio chiamare i numeri di telefono: 0575254595 - 0575255228.

«Al San Donato è presente un ambulatorio specialistico dedicato di II livello a cui afferiscono circa 300 pazienti all’anno – sottolinea la dott.ssa Martina Guadagni, responsabile Centro Cefalee dell’ U.O.C di Neurologia diretta dal dottor Piero Coleschi - In qualità di centro cefalee riconosciuto siamo autorizzati alla prescrizione delle terapie di ultima generazione e all’utilizzo di tossina botulinica, già da diversi anni, con indicazione specifica per la cefalea cronica ». L’accesso avviene tramite prenotazione con ricetta medica specialistica, presso lo sportello infermieristico della Neurologia di Arezzo (IV scala, piano 0) o tramite e-mail (segreterianeurologia.ar@uslsudest.toscana.it), dopo una prima valutazione presso l’ambulatorio neurologico di I livello o, in casi di particolare gravità e urgenza, dopo l’accesso in Pronto soccorso con regime prioritario.

L’emicrania è una patologia cronica che colpisce circa il 12% degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne rispetto agli uomini. Recenti dati ISTAT indicano che la prevalenza è in crescita e che il dato è verosimilmente sottostimato. Basti pensare che solo il 14% di persone con cefalea si rivolge agli specialisti del settore e in alcuni casi neppure viene consultato il proprio medico curante.

Redazione
© Riproduzione riservata
24/05/2024 17:00:34


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Un elettrocardiografo per il Centro Trasfusionale dell’Ospedale San Donato di Arezzo >>>

Biologi, medici, dietisti e psicologi a Perugia per combattere l'obesità >>>

Prevenzione al Femminile, Open day negli ospedali Bollino Rosa di Arezzo e Montevarchi >>>

Nasce il Tavolo Aziendale per la Sicurezza Nutrizionale dell’Asl Toscana sud est >>>

Una sonda e camicia operativa donate al reparto di Ostetricia e Ginecologia di Città di Castello >>>

Ospedale Città di Castello, Cardiologia sempre più all’avanguardia >>>

La miglior cura è vivere a casa >>>

Incontinenza, visite urologiche gratuite all’ospedale del Valdarno >>>

All’Asl Toscana sud est nominato il dirigente di Inclusione sociale e Disability tutor >>>

Banca del latte umano ad Arezzo: sei le mamme arruolate per la donazione >>>