Notizie Locali Eventi

Nuovo sold out per il “Custode della Memoria”

Un coinvolgente viaggio attraverso la vita di Dino Marinelli

Print Friendly and PDF

Sala gremita di pubblico giovedì 16 maggio al Cinema Astra di San Giustino, in occasione della proiezione del pluripremiato documentario “Il custode della memoria”, alla presenza della regista Elena Giogli e del protagonista Dino Marinelli. I due sono stati ospiti d’onore del vernissage della mostra documentaria dedicata ai 40 anni di attività editoriale della rivista l’Altrapagina, che rimarrà ospitata negli spazi del cinema Astra fino al 9 luglio. Il mensile, da sempre impegnato nella promozione della dialettica e della diversità culturale, è stato fondato nel 1984 da Enzo Rossi a Città di Castello e, sin dal secondo numero, Dino Marinelli è diventato una delle firme di punta del giornale, scrivendo sempre con intelligenza, sagacia e ironia la sua seguitissima rubrica “Cronache d’epoca”.

L’incontro con Giogli e Marinelli è stato moderato dal giornalista Rai Andrea Chioini, che ha ricordato al pubblico il successo del documentario. L’opera, un coinvolgente viaggio attraverso la vita di Dino Marinelli, custode e guida della Pinacoteca Comunale di Città di Castello, poeta, giornalista e scrittore, negli ultimi due anni ha ottenuto numerosi riconoscimenti italiani e internazionali. Selezionato da 21 festival cinematografici, da Hollywood fino all'India, ha conquistato il premio di Rai Cinema a Roma e altri importanti riconoscimenti a Creta e Berlino. Si è già aggiudicato ben cinque premi internazionali e tre menzioni d'onore, l’ultima poche settimane fa al festival di Birmingham, in Inghilterra.

Di fronte al numeroso pubblico presente in sala, Elena Giogli, autrice e regista dell’opera, nata a Città di Castello, ha raccontato l’avventura produttiva del documentario, nato inizialmente come una produzione indipendente, senza finanziamenti pubblici, portata avanti da un’avventurosa troupe di professionisti tutti umbri: Cristian Doti, Michele Fiorucci, Luca Rubini, Marco Milanesi e Alessandro Simoncini. La regista ha poi trovato in corso d’opera il sostegno di due case di produzione che hanno creduto nel valore di questo documentario, la Rufus Film e la Why Tales.

Dino Marinelli ha raccontato con la sua vena ironica aneddoti divertenti sulle riprese cinematografiche di cui si è ritrovato protagonista a 90 anni, e con emozione ha ricordato la sua esperienza come giornalista e scrittore per l’Altrapagina. Ha inoltre spiegato come la sua cifra stilistica sia quella di raccontare sempre vicende legate alla gente del popolo, agli ultimi, ai perdenti di ogni epoca che non trovano spazio nei libri di storia, ma sono coloro che costituiscono il vero tessuto sociale del mondo. Insieme a l’Altrapagina, Marinelli ha pubblicato ben dieci libri sulla storia, la cultura, le tradizioni e il dialetto tifernate, che sono stati dei veri best seller: da “Storie di vicoli e dintorni” a “Cronache d’epoca” e “Le scarpe del cugino”.

La serata si è conclusa con un lungo applauso, un tributo sentito a due figure che, attraverso la loro opera e il loro impegno, hanno saputo creare un’opera di grande impatto emotivo e culturale che preserva e diffonde la memoria storica del nostro territorio.

Redazione
© Riproduzione riservata
17/05/2024 08:21:43


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Giostra del Saracino: giovedì la prova generale dedicata a Vittorio Farsetti >>>

Braccio 600, tutto pronto per le celebrazioni del grande capitano di ventura >>>

Eventi ed escursioni nell'estate a Badia Tedalda >>>

Aspettando Tiferno Comics 2024: Conoscere. Vanna Vinci >>>

Città di Castello, "Estate in Città Cultura" entra nel vivo delle rassegne >>>

Ad Anghiari arriva il cinema sotto le stelle nel parco di Villa Gennaioli >>>

Tre giornate dedicate al fantasy con il Leprechaun Magic Festival >>>

Porta del Foro aprirà la 145esima Giostra del Saracino, quella dedicata a Vasari >>>

Mostra e convegno su Giacomo Matteotti a Città di Castello >>>

Anghiari, Palio della Vittoria: tante novità per i vent'anni e record di presenze >>>