Notizie Locali Eventi

La Repubblica delle Foreste: sabato l’inaugurazione del sentiero di Raggiolo a Badia Tedalda

Conclusi il bike park e via del Mulino a Pieve Santo Stefano

Print Friendly and PDF

Un anno di intenso lavoro, riconosciuto anche dal presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, che si è complimentato a suo tempo con i due Comuni della Valtiberina Toscana, Badia Tedalda e Pieve Santo Stefano. Tabella di marcia rispettata in pieno dal progetto “La Repubblica delle Foreste, Custodi dell’Alpe della Luna”, nell’ambito del programma “Bando Borghi, linea B” del Pnrr. Badia Tedalda e Pieve Santo Stefano hanno beneficiato di un finanziamento di 2 milioni e 80mila euro, con un ulteriore contributo da parte di Fondazione CR Firenze, per il raggiungimento delle quattro finalità importanti: valorizzazione del territorio, ampliamento delle opportunità lavorative e di impresa, consolidamento di un welfare sociale e culturale per i residenti e potenziamento dell’offerta legata al turismo ambientale. Diversi i partner del territorio che collaborano nel recupero di spazi e strutture per creare un sistema di servizi e mobilità a essi connessi, al fine di migliorare la qualità della vita dei residenti e per offrire al tempo stesso servizi di interesse per turisti e visitatori attraverso i 15 interventi previsti in totale sotto la consulenza dell’associazione CasermArcheologica.

Nello specifico, per quanto riguarda gli interventi di valorizzazione paesaggistico-ambientale, il progetto prevede nel Comune di Badia Tedalda il potenziamento dei musei interattivi e dell’Ufficio Turistico gestito dalla Pro Loco che ha infatti rinnovato la propria comunicazione con il logo e il sito Visit Badia Tedalda e potenziato i propri servizi, grazie anche all'inserimento di una risorsa umana nello staff, una giovane professionista del territorio; è inoltre concluso l'intervento di ripristino del percorso ciclo-pedonale del Raggiolo ed è imminente l'avvio del recupero dell'Ex Mattatoio nei pressi della Scuola - l'intervento più consistente dell'intero progetto - per la realizzazione del centro culturale Moon.

A Pieve Santo Stefano, intanto, sono giunti alla conclusione i lavori per la realizzazione del Bike Park (fruibile da persone di tutte le età, amatori e professionisti) ed è in corso la mappatura dei sentieri ciclabili all’interno delle riserve naturali ed è completato il sentiero ciclopedonale di via del Mulino, che costeggia il corso del Tevere.

Con l’inizio di aprile, il fulcro dell’attenzione si sposta su Badia Tedalda, dove venerdì 5, dalle 9.30 in poi, è prevista l’inaugurazione del Sentiero del Raggiolo, il nuovo collegamento fra piazza dei Tedaldi e la sede dell’Istituto Comprensivo “Lucio Voluseno”, che permette il raggiungimento in sicurezza della scuola, a piedi e in bici, da parte dei bambini. Al taglio del nastro, oltre che l’intera scolaresca del “Voluseno”, prenderà parte anche una classe della scuola primaria di Pieve Santo Stefano. In programma attività di tra sport e creatività, durante la mattinata, assieme a Valerio Giunti della società Volley Revolution e ad Alice Solfanelli di CasermArcheologica, per far conoscere il sentiero ai ragazzi e alle rispettive famiglie.

Sabato 6 Aprile alle ore 9.30, sempre a Badia Tedalda presso l'Istituto “Voluseno”, si terrà la presentazione istituzionale, nel corso della quale verrà fatto il punto generale della situazione degli interventi in corso assieme a professionisti e associazioni che hanno seguito i progetti. Dopo i saluti e l'introduzione della dirigente scolastica, Monica Cicalini, sono previsti gli interventi dei due sindaci, Alberto

Santucci di Badia Tedalda e Claudio Marcelli di Pieve Santo Stefano, poi sarà la volta di Laura Caruso di CasermArcheologica, project manager de “La Repubblica delle Foreste”, che illustrerà lo stato di avanzamento delle 15 linee di progetto con interventi dei referenti delle attività in corso a Badia Tedalda. Saranno presenti anche Fulvio Piegai, presidente della Proloco del paese, che comunicherà i dati sulle presenze turistiche e si soffermerà su “Visit Badia Tedalda”, la nuova immagine coordinata dell’ufficio turistico realizzata grazie al bando del Pnrr; interverrà poi Giuliano Del Teglia, direttore dei lavori del Sentiero del Raggiolo; a seguire la presentazione del corso Montessori a cura della Dott.ssa Giovanna Bittoni, cofinanziato con risorse del PNRR. Atto finale, la presentazione del sito “La Repubblica delle Foreste” da parte di Fondazione Arezzo InTour e Toni di grigio.

Redazione
© Riproduzione riservata
03/04/2024 17:48:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Festa a Città di Castello per i 40 anni di Retrò con oltre 135 espositori nel centro storico >>>

Ludikastello 2024: Decima Edizione del'Isola che non c'è >>>

Vinitaly, “Gen2Gen” e una tesi di laurea: ecco il trampolino di lancio per la Festa del Tulipano >>>

Eventi culturali sostenibili: Spring School gratuita >>>

Alla scoperta dei parchi di Arezzo in sella ad un pony >>>

Il Quartiere di Porta Sant’Andrea di Arezzo a Faenza il 20 aprile per la Festa del Rione Rosso >>>

Presentata la 49ª Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana >>>

Vanna Vinci è la protagonista del Tiferno Comics 2024 >>>

VespArezzo: il raduno del Primo Maggio farà tappa a Poppi >>>

Inaugurazione dell’Amicar alla biblioteca comunale di Bagno di Romagna >>>