Notizie Locali Sanità

Calcit, donate nuove poltroncine per il Centro Oncologico di Arezzo

Sono 35: la cerimonia al San Donato con il presidente Giancarlo Sassoli

Print Friendly and PDF

Proseguono le donazioni di Calcit all’ospedale San Donato di Arezzo. Nei giorni scorsi l’associazione, presieduta da Giancarlo Sassoli, ha donato al Centro Oncologico Calcit 35 nuove poltroncine per rendere gli spazi di attesa più confortevoli per chi è in attesa di una visita o di sottoporsi a terapia. Il costo sostenuto da Calcit, grazie al costante sostegno dei cittadini, è stato pari a 3.100 euro. «Ringraziamo Calcit e il suo presidente Giancarlo Sassoli per questa nuova donazione – dice la dottoressa Barbara Innocenti, Direttrice Po Arezzo – L’attenzione che l’associazione e i cittadini di Arezzo riservano al nostro ospedale è costante e rivolta alle esigenze degli utenti in modo da rendere il loro passaggio in ospedale più accogliente».

Redazione
© Riproduzione riservata
16/02/2024 11:57:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

La Centrale Operativa Territoriale di Arezzo diventa realtà >>>

Nuovi incarichi per i dottori Simone Nocentini e Maurizio Zanobetti >>>

Schermi per la sala di attesa di Oncologia dai giovani del Quartiere di Porta Santo Spirito >>>

Urologia del San Donato protagonista a Parigi >>>

Salute della Donna 2024, l’Asl Toscana Sud Est per una settimana di cura al femminile >>>

Nuovo padiglione CRT a Terranuova Bracciolini >>>

Lavori al San Donato, l’anello esterno dell’ospedale interdetto alle auto per due giorni >>>

Montevarchi, da oggi la Gruccia è “Ospedale amico delle bambine e dei bambini” >>>

La rete ospedaliera aretina fondamentale per abbattere le liste di attesa >>>

Da lunedì entra un nuovo medico alla casa della salute di Anghiari e Monterchi >>>