Notizie Nazionali Altre notizie

Elementari e superiori, ecco come cambiano le pagelle

Torneranno, i giudizi da “insufficiente” a “ottimo”

Print Friendly and PDF

Dal prossimo anno scolastico la scuola primaria non avrà più i quattro livelli che vanno da quello “in via di prima acquisizione” ad “avanzata” ma ci sarà il ritorno dei giudizi. Con questa nuova misura verranno introdotti i “giudizi sintetici” i quali saranno collegati alla descrizione dei livelli di apprendimento che verranno ottenuti. Novità in arrivo anche per le scuole superiori. Ecco tutti gli aggiornamenti.

Le elementari

In merito alla misura, come specificato da ItaliaOggi, martedì 30 gennaio 2024 è stato depositato in Commissione cultura al Senato della Repubblica l’emendamento dell’esecutivo, all’As 924 bis. Come anticipato, viene previsto un cambiamento in merito alla valutazione intermedia e finale alla scuola primaria. A ogni disciplina, è inclusa anche educazione civica, viene data una valutazione con “giudizi sintetici” la quale verrà poi correlata ai livelli di apprendimento ottenuti dagli studenti. Il Ministero dell’Istruzione provvederà nel definire le modalità specifiche di valutazione. I giudizi inseriti andranno da “ottimo” a “insufficiente”, rispettando quello che era lo schema passato ma non gradito dai grillini. Ella Bucalo, relatrice del ddl 924 bis, ha affermato: “Oggi si fa fatica a capire quale sia la corrispondenza tra processo di apprendimento e rendimento, con i giudizi sarà più chiaro e comprensibile per tutti”.

La situazione attuale

Ricordiamo che attualmente, secondo le linee guida del ministero dell’Istruzione e del Merito, i giudizi descrittivi da riportare nel documento di valutazione sono correlati ai livelli di apprendimento, i quali vengono definiti secondo i parametri nel Modello di certificazione delle competenze. Li riportiamo di seguito:

  • In via di prima acquisizione
  • Base
  • Intermedio
  • Avanzato.

La valutazione che viene applicata oggi è entrata in vigore con il governo Conte e con Lucia Azzolina a capo del Ministero dell’Istruzione. L’attuale maggioranza, però, non ha apprezzato il cambiamento in questione definendolo poco chiaro sia per quanto riguarda i docenti che per le famiglie degli alunni.

Le superiori

Novità anche per le scuole superiori. Il ministro Giuseppe Valditara ha proposto la valutazione in decimi per il giudizio periodico e per quello finale degli apprendimenti. La norma verrebbe applicata agli studenti di licei e istituti tecnici professionali. La misura in questione impedisce alle scuole di non mettere voti durante il primo quadrimestre. Per venerdì 9 gennaio 2024 è stato fissato il termine per presentare i subemendamenti. Sono 44 gli emendamenti al disegno di legge e la votazione inizierà la seconda settimana di febbraio.

La condotta

Inoltre il disegno di legge che modifica la disciplina riguardante la valutazione della condotta prevede per gli studenti che ricevono la sospensione fino a due giorni il coinvolgimento in attività di approfondimento. In sostanza il ragazzo dovrà essere portato a riflettere in merito alle conseguenze dei comportamenti che hanno causato il provvedimento disciplinare. Nel caso in cui l’allontanamento fosse superiore ai due giorni verranno svolte attività di cittadinanza solidale nelle strutture convenzionate con le istituzioni scolastiche. Questi luoghi verranno individuati secondo gli elenchi predisposti dall'amministrazione scolastica. Infine il voto fosse inferiore a sei decimi verrà assegnato anche a fronte di comportamenti “che configurano mancanze disciplinari gravi e reiterate”.

Notizia e foto tratte da Il Giornale
© Riproduzione riservata
09/02/2024 06:54:35


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altre notizie

La Ferrari corre in Borsa ma i più felici sono i dipendenti: premio di produzione da 13500 euro >>>

"Diffamazione e parassitismo": Ferrero, l'olio di palma e la causa persa contro Rigoni >>>

12mila brasiliani chiedono la cittadinanza italiana: scoppia il caos in Veneto >>>

Gridiamo “attenti allo squalo”, ma è l’uomo a minacciare il predatore dei mari >>>

Quanto è ricca Chiara Ferragni? Ecco il suo patrimonio milionario nel dettaglio >>>

Il Rocco Siffredi che non ti aspetti: "Ho un problema" >>>

Lotteria Italia: la fortuna premia la Lombardia, il primo premio da 5 milioni venduto a Milano >>>

Età biologica, quali sono i migliori test per calcolarla >>>

Perché l’oro e l'argento sono i colori del Natale? >>>

Capitale italiana della cultura 2026, scelte le dieci finaliste: eccole >>>